Le Saline di Xwejni sono un luogo spettacolare. Scavate nella roccia calcarea presente nel golfo Xwejni Bay, si trovano nella zona di Marsalforn, dove il paesaggio è particolarmente suggestivo. Consistono in un’immensa distesa di vasche rettangolari, costruite probabilmente dai romani o dai greci. Da maggio a settembre, ancora oggi, vi si estrae il sale marino, che viene venduto sul posto.

Le Saline di Xwejni, panorama

Luogo magico

Le Saline di Xwejni sono un posto ideale per gli appassionati di fotografia, assolutamente da non perdere se si visita Gozo. Le vasche che riflettono il cielo in riva al mare sono un vero spettacolo, soprattutto al tramonto, e diventano fonte di ispirazione per molti artisti, che qui si fermano a contemplare la bellezza del paesaggio. Il luogo è anche frequentato da subacquei o da quanti amano meditare e rilassarsi ascoltando solo i suoni che provengono dalla natura.

La raccolta del sale

Josephine Cini porta avanti un’antica tradizione

Le Saline di Xwejni sono ancora utilizzate. Vi si estrae il sale marino da maggio a settembre. La raccolta viene fatta rigorosamente a mano o con l’ausilio di piccole pale. Di questa attività si è sempre occupa la famiglia Cini, che dal 1860, di generazione in generazione, porta avanti la tradizione. Oggi il lavoro è svolto da Josephine, che in estate fin dalle prime luci dell’alba, raccoglie il sale manualmente chinandosi nelle numerose vasche (ben 150). Prima di lei lo hanno fatto i suoi genitori e quanti li hanno preceduti. Il sale viene poi venduto in confezioni artigianali esposte su un banchetto posto lungo la strada.

Le Saline di Xwejni, foto

La più antica industria maltese

La raccolta del sale marino risale all’epoca romana ed è probabilmente la più antica industria maltese. Il sale marino è sempre stato utilizzato in cucina, oltre che come condimento, anche per la conservazione di alcuni cibi fuori stagione o durante lunghi periodi di viaggio. Il sale maltese è ritenuto uno dei migliori sali per gusto e qualità, perché viene raccolto direttamente dalle saline e non subisce alcuna lavorazione.

Le più famose

Le Saline di Xwejni sono le più famose fra quelli presenti a Malta, che ne conta complessivamente 40. Lungo la costa settentrionale di Gozo, oltre la baia di Qbajjar, le saline si estendono per oltre 3 chilometri, ma la maggior parte di esse oggi non viene utilizzata. Al contrario, la salina che si trova appena fuori Bugibba è la principale area di produzione del sale marino a Malta. Altre saline che si possono vedere lungo le coste meridionali sono Birzebbuga, Delimara, Marsascala, Zonqor Point e Xghajra.

(Foto: Visit Malta Pagina Facebook)

Le Saline di Xwejni, preziosi specchi d’acqua scavati nella roccia ultima modifica: 2021-03-05T10:05:00+01:00 da Antonietta Malito

Commenti

Subscribe
Notificami
2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Julieta B. Mollo

Che meraviglia!

Silvano Malini

Incredibile che si usino ancora!!

1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x