Mercoledì delle Ceneri: inizio della Quaresima ovvero del periodo di preparazione che, per la religione cattolica, prelude alla Pasqua. Mai come quest’anno, la Quaresima è momento forte di riflessione e di preghiera. Da qualche giorno l’Ucraina è devastata dalla guerra a causa dell’offensiva russa e tutto il mondo è in apprensione per un conflitto che potrebbe avere conseguenze terribili per l’Europa e per l’intero pianeta. Qualche ora prima che scoppiassero le bombe in terra ucraina, Papa Francesco ha dato un annuncio ben preciso. Infatti, il Pontefice ha chiesto alla popolazione mondiale di dedicare il primo giorno della Quaresima proprio all’Ucraina. Un Mercoledì delle Ceneri, dunque, pensato e vissuto per una terra martoriata, messa a ferro e fuoco dalle truppe russe.

 

Mercoledì delle Ceneri dedicato all’Ucraina

“Vorrei appellarmi a tutti, credenti e non credenti. Gesù ci ha insegnato che all’insistenza diabolica della violenza si risponde con le armi di Dio, con la preghiera e il digiuno. Invito tutti a fare del 2 marzo, Mercoledì delle ceneri, una giornata di digiuno per la pace. Incoraggio in modo speciale i credenti perché si dedichino intensamente alla preghiera e al digiuno.

papa francesco
Papa Francesco (Foto Vaticannews.va)

La Regina della pace preservi il mondo dalla follia della guerra”. Questo uno stralcio del messaggio di Papa Bergoglio. Un appello mondiale che vuol essere un modo per esprimere vicinanza alle migliaia di persone che stanno soffrendo per le conseguenze del conflitto. L’invito del Santo Padre vuol anche ribadire con forza il rifiuto delle armi come strumento per dirimere le questioni che dividono i popoli.

Quaresima: cenere sei e cenere diventerai

La Quaresima che oggi inizia è un cammino spirituale che prepara alla celebrazione della Pasqua che, per i cattolici, è la vittoria di Cristo sulla morte. Questo cammino ricorda i quaranta giorni trascorsi da Gesù nel deserto dopo il suo battesimo nel Giordano e prima del suo ministero pubblico. Giorni di privazioni e tentazioni a cui Cristo resiste mettendo a dura prova la sua fede. L’imposizione delle ceneri sul capo dei fedeli è un rituale che oggi si ripete nelle messe celebrate in tutte le chiese cattoliche. Si tratta di un gesto che simboleggia penitenza e pentimento, avvio di un cammino di rigenerazione spirituale per preparare adeguatamente la mente e il cuore alla resurrezione.

quaresima mercoledi delle ceneri
Le ceneri

Nuova dimensione di un dio che era spirito e che poi si è fatto uomo; natura umana che va oltre la morte ridiventando entità spirituale. Da rimarcare, inoltre, che la cenere serve a ricordare che il corpo è un semplice involucro che si dissolverà e tornerà a essere polvere. Anche questa un’immagine simbolica per evidenziare la natura finita e limitata dell’uomo, un deterrente per chi crede di essere eterno e onnipotente. Ed anche un’esortazione a rimanere umili e sempre attenti e solidali col nostro prossimo.

Primo giorno di Quaresima: digiuno e preghiere per la pace in Ucraina ultima modifica: 2022-03-02T11:39:14+01:00 da Maria Scaramuzzino

Commenti

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x