“Love is in the air”, canta l’australiano John Paul Young. L’amore è nell’aria! Festeggiamo oggi tutti gli innamorati e allora perché non scoprire qualcosa in più sulla giornata del 14 febbraio? Chi era Valentino, il Santo ricordato dal calendario in questo giorno? E perché si regalano cioccolatini? Vediamo insieme 5 piccole curiosità!

san Valentino
Biscotti realizzati da Ester Candeliere Sugar Design

1. Valentino e gli innamorati

Esistono diverse leggende che legano San Valentino agli innamorati. Innanzitutto, è bene dire che Valentino era un vescovo cristiano vissuto nel terzo secolo dopo Cristo. Dopo essersi rifiutato di convertirsi al paganesimo, fu imprigionato, lapidato e morì martire. Il legame che il Santo ha con la festa degli innamorati, celebrata nel giorno della sua morte, pare sia dovuto, principalmente, al fatto che fu proprio Valentino il primo ad aver celebrato il matrimonio tra una cristiana e un legionario pagano. Ma le credenze popolari ci suggeriscono tutt’altro. La tesi più accreditata, infatti, resta quella per cui Valentino, riuscì a far riconciliare una coppia di innamorati in lite donando loro una semplice rosa rossa. Da qui l’usanza di regalarle nel giorno dedicato all’amore.

fiori
Rose rosse per te…

2. Perché i cioccolatini?

Rose rosse sì, ma anche dei buon cioccolatini. Ancor meglio se a forma di cuore. Ma perché? Sarà forse perché il cioccolato contiene la serotonina, ormone della felicità, con effetti antidepressivi e afrodisiaci? Può darsi! Ma il valore del cioccolato, in passato, era talmente alto tanto da venir utilizzato come moneta nello scambio delle merci. I semi di cacao provenivano dall’America, avevano un costo non indifferente che solo i nobili potevano permettersi. Ad oggi, la scatola di cioccolatini viene donata al/alla proprio/a partner come segno di un amore di incommensurabile valore.

cioccolatini
Rose rosse e …cioccolatini!

3. Rigorosamente a cena fuori?

In qualsiasi tipo di ricorrenza, la tavola non può mai mancare. E allora che si fa? Cenetta romantica a lume di candela in casa o ristorante? Gli italiani si dividono a metà. Circa il 47 % opta per la cena home made, la restante parte preferirà spendere, in media, tra i 40 e gli 80 euro a persona pur di celebrare alla grande il giorno dell’amore.

cena di san valentino
Cenetta romantica a lume di candela in casa o ristorante?

4. Mi vuoi sposare?

Ebbene sì! Sorprendere la propria amata con una scatola di cioccolatini e un mazzo di rose rosse nel giorno di San Valentino sarà sicuramente grandioso. Ma niente a che vedere con una proposta di matrimonio. Si stima che sono circa 220 mila quelle avanzate nel giorno dedicato agli innamorati.

matrimonio
Molte proposte di matrimonio vengono fatte in questo giorno

5. Buone chance per i single

Al margine di tutta questa storia resta chi un fidanzato non ce l’ha. Ma niente paura! E’ proprio in questo giorno che i single hanno buone probabilità di trovare il proprio Valentino. E se così non fosse non disperate. Domani, 15 febbraio, San Faustino celebra e benedice tutti i single in cerca di amore! Scatenatevi!

Mariateresa Marotta

Autore: Mariateresa Marotta

Classe 1992, nel 2017 si laurea in Farmacia presso l’Università della Calabria e nel 2019 consegue un master presso l’Università di Pavia. È attiva nel sociale e prende parte a molte delle associazioni presenti sul territorio.
Per tutti gli innamorati e non: 5 curiosità su San Valentino! ultima modifica: 2020-02-14T08:48:53+01:00 da Mariateresa Marotta

Commenti