La colomba bianca con un ramoscello d’ulivo, è un simbolo di Pasqua che universalmente è riconosciuto anche come emblema di pace e fratellanza. Oggi più che mai, nel pieno di una pandemia mondiale che ormai affligge tutto il pianeta da più di un anno, i simboli sono carichi di un significato ulteriore.

colomba mondo cerottato

Per il secondo anno consecutivo ci accingiamo a vivere la Pasqua praticamente ‘blindati’ in casa, in regime di lockdown quasi totale. Allora la festa che non può più corroborarsi con lo svolgimento dei riti secolari, ormai radicati nella tradizione, vive e si rinnova proprio con i simboli. Essi sono espressione di storia, culto, usi e costumi che si tramandano da generazione in generazione. Ritualità che fa parte della cultura e della religiosità popolare.

La colomba

La colomba bianca che porta un ramoscello d’ulivo nel becco è la rappresentazione della Pasqua, la solennità che è il culmine della fede cristiana. A Pasqua il Figlio di Dio si immola per salvare l’umanità intera, la sua morte non è una sconfitta perché il suo sacrificio è sublimato dalla resurrezione, la rinascita a nuova vita.  Rinascita che la colomba stessa esprime. Immagine già presente nella Genesi, uno dei libri del Vecchio Testamento, in cui proprio una colomba bianca reca a Noè un ramo d’ulivo. Questo il segno della pace tra Dio e gli uomini. 

Colomba simbolo di pasqua, armonia e fratellanza

Nei Vangeli si narra inoltre che, durante il battesimo di Gesù ad opera di Giovanni Battista, comparve anche una colomba. E, ancora, sempre nel simbolismo cristiano la colomba rappresenta lo Spirito Santo, la terza persona della Trinità.  Anche nell’ebraismo il candido uccello bianco è simbolo dello Spirito Santo. Naturalmente per gli ebrei non si tratta di una persona teologica ma di pura ispirazione divina.

colomba simbolo di pasqua - battesimo di gesù
Il battesimo di Gesù ( Verrocchio – Leonardo da Vinci)

La gematria (scienzia teologica relativa al valore numerico) della parola greca peristerà, che significa proprio ‘colomba’, è pari al numero 801. Questo numero, nel mondo giudaico-cristiano indicherebbe Gesù Cristo, sempre unito al Padre Dio e allo Spirito Santo Dio. Oggi, da un capo all’altro del villaggio globale, la colomba è considerata espressione di purezza e di pace. Non solo sul piano religioso ma anche dal punto di vista laico.

Dal simbolismo cristiano alla prelibatezza di pasticceria


Il simbolismo teologico, spirituale ed etico della colomba, col passare del tempo, ha avuto una sua pratica trasposizione anche nella gastronomia. Infatti la colomba è diventata anche un dolce classico delle festività pasquali. Agli inizi del Novecento la nuova creazione pasticcera viene lanciata sul mercato e, da allora, non conosce crisi. La prelibatezza pasquale con o senza canditi, ricoperta di glassa zuccherata e mandorle, continua ad incontrare il gusto di grandi e piccini.

 colomba simbolo di pasqua- colomba dolce
La colomba, prelibatezza pasticcera delle tavole di Pasqua

Fornai e pasticceri, col tempo, hanno creato diverse versioni dolci della colomba, Inoltre, negli ultimi tempi, è nata anche la versione salata farcita di ogni bontà. Sulle tavole della Pasqua, dunque, non manca il simbolo della pace e della condivisione, del sentirsi fratelli e uniti, soprattutto in questo difficile tempo che stiamo vivendo. Auguri dolci e profumati, dunque, con la colomba che unisce e crea armonia anche a tavola. Un augurio che infonde serenità e piacevolezza e fa dimenticare, almeno per qualche istante, le preoccupazioni e le afflizioni della pandemia.

La colomba di Pasqua, simbolo universale di pace ultima modifica: 2021-04-03T09:00:00+02:00 da Maria Scaramuzzino

Commenti

Subscribe
Notificami
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

👍

1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x