Il vaccino anti-Covid 19 sta per arrivare a Malta. Il Ministro della Salute Chris Fearne ha dichiarato in parlamento che a breve Malta – si parla di poche settimane – riceverà abbondanti dosi di vaccino, tali da poter assicurare una copertura per l’intera popolazione (a Malta sono destinate 500.000 dosi di vaccino).

A questo scopo il governo maltese sta mettendo a punto una strategia mirata. Si comincerà la somministrazione dei vaccini partendo dagli individui più esposti al rischio: persone sopra gli 85 anni e tutti gli addetti al settore medico-sanitario.

Quale tipo di vaccino arriverà a Malta?

Le prime dosi di vaccino anti-Covid19 che raggiungeranno l’isola – parliamo dei primi di gennaio – sono quelle provenienti dalla ormai nota casa farmaceutica Pfizer. Successivamente, a febbraio arriverà a Malta anche l’altro tipo di vaccino anti-Covid19, ossia quello a marchio Moderna. Il vaccino verrà distribuito gratuitamente.

Come e quando avverrà la distribuzione del vaccino?

La logica seguita per la distribuzione del vaccino è quella che prevede di offrire il prima possibile una immunizzazione alle persone che sono più a rischio. A tal riguardo sono state evidenziate tre categorie che riceveranno la vaccinazione a gennaio:

  • Tutti gli operatori del settore sanitario-ospedaliero sia pubblico sia privato;
  • Residenti e personale delle case di cura per anziani e per persone con disagi psichici;
  • Persone dagli 85 anni in su.

Un secondo gruppo di persone sarà vaccinata in febbraio:

  • Le persone da 80 anni in su;
  • Persone che operano in settori ritenuti a rischio.

Un terzo gruppo comprenderà:

  • Persone con malattie croniche;
  • Persone da 70 anni in su;
  • Insegnanti e operatori nel settore della scuola e dell’accudimento all’infanzia.

Una quarta categoria sarà quella destinata alla vaccinazione di tutte le persone da 55 anni in su.

Il resto della popolazione sarà vaccinata a seguire.

Come ci si può prenotare per ricevere la vaccinazione?

Ogni persona riceverà via posta una lettera con tutte le indicazioni relative il giorno e il luogo in cui si riceverà la prima vaccinazione. Nella lettera saranno anche inclusi i dettagli relativi alla seconda vaccinazione che dovrà essere inoculata 21 giorni dopo la prima. Tutti coloro che per età o patologie non hanno abilità motorie verranno vaccinati presso la propria abitazione.

La vaccinazione sarà sicura? È obbligatoria?

Il Ministro della Sanità nel corso del suo intervento in parlamento ha ricordato più volte che la vaccinazione ha carattere opzionale. Ognuno potrà scegliere se vaccinarsi o no. Una linea telefonica dedicata sarà presto istituita al fine di rispondere a domande specifiche e fornire informazioni dettagliate sulla vaccinazione.

Il vaccino anti-Covid19 giunge finalmente a Malta ultima modifica: 2020-12-08T08:30:00+01:00 da Marzia Cipollone

Commenti