Una grotta nascosta, dove il colore del mare è davvero quasi irreale. Protetti da pareti rocciose, questi angoli di Mediterraneo affascinano per i colori delle loro acque che virano dall’azzurro al turchese, in un’affascinante gamma di tonalità la cui caratteristica principale è proprio la trasparenza del mare che sotto la superficie svela fondali di grande fascino. Come immergersi in quelli che sono i colori dell’acquamarina, la pietra semipreziosa che di nome e di fatto ricorda queste trasparenze e queste tonalità. Una lunga premessa per parlare di uno degli angoli più affascinanti e particolari dell’arcipelago maltese, la Coral Lagoon.

A nuoto o in kayak, il paradiso dei sub e di chi è appassionato di snorkeling

Ci troviamo a nord dell’isola di Malta, a circa tre chilometri da Mellieha, nella zona di Armier Bay, un’ area di calette e di spiagge di grande fascino. La Coral Lagoon è una grotta che si è formata naturalmente. Un “guscio” di roccia alta, con all’interno il mare che riesce ad entrare in questa laguna attraverso una piccola apertura tra due pareti rocciose. Si tratta di un passaggio piuttosto stretto che si può attraversare o a bordo di un kayak oppure nuotando, dipende da come si vuole godere di questo piccola meraviglia maltese.

kayak coral lagoon

Se si ama l’esperienza immersiva, la Coral Lagoon è da raggiungere a nuoto. Questa piscina naturale dalle acque cristalline è infatti un paradiso dei subacquei, che hanno la possibilità di esplorarne il fondo e le cavità e le grotte che caratterizzano le sue pareti sotto il livello dell’acqua. Esperienza avventurosa ma certamente affascinante per chi ama praticare lo snorkeling.

La Coral Lagoon dall’alto, un gioiello incastonato tra le rocce

Vista dall’alto, però, la Coral Lagoon, nota anche come Dragonara Cave, ha un fascino diverso e tutto particolare. E’ Conosciuta dai maltesi con il nome di “L-Ahrax Tal-Mellieha” il cui significato è “roccia dura”. Ci si arriva in auto e poi con una camminata a piedi sopra uno sprone di roccia da cui si può ammirare il blu del mare e la costa di questa parte dell’isola di Malta. La camminata non è non del tutto agevole e non farebbe immaginare ciò che si può ammirare una volta raggiunti i bordi di quello che si presenta come una specie di cratere.

ingresso dal mare Coral Lagoon

Qui infatti, guardando sotto, lo specchio d’acqua cristallina si apre – dall’alto in basso – in tutta il suo fascino, come una pietra preziosa incastonata nelle pareti di roccia. Il sole la rende luminosa e cangiante, mantenendo la temperatura dell’acqua leggermente più alta rispetto a quella del mare che si trova al di là delle pareti rocciose.

Splendidi coralli e tante specie di stelle marine proliferano nel fondo di questo specchio d’acqua protetto e temperato

Proprio questa caratteristica termica consente alla Coral Lagoon di mantenere sul fondo un ambiente marino vivo, sia di fauna che di flora. Proliferano splendidi coralli e molte specie di stelle marine. Per gli appassionati del genere, un piccolo paradiso da esplorare. Questo angolo della costa maltese, così ricercato e caratteristico, modellato dal tempo e da fenomeni naturali legati all’erosione delle pareti rocciose, non rappresenta una specifica meta balneare perché in questa chiave può essere vissuta da pochi. Ma certamente è una meta affascinante che la natura ha “costruito” e che oggi ci si presenta come un luogo di fascino. Molto popolare tra i subacquei ma molto ricercata da chiunque si rechi a Malta anche perché l’avvento dei social l’ha fatta conoscere in tutta la sua bellezza e particolarità.

(ph credit: bikeroquero da wikiloc, foto in evidenza Cassarem da wikimedia)

Il cratere di Coral Lagoon, la piscina naturale sulla costa nord di Malta ultima modifica: 2021-05-26T09:40:00+02:00 da Cristina Campolonghi

Commenti

Subscribe
Notificami
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

Bellissimo 😍🇮🇹

2
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x