Ryanair cancella i voli Roma-Malta dall’11 gennaio al 28 marzo. La decisione è legata al prolungarsi delle misure restrittive adottate nei Paesi europei per fronteggiare l’emergenza sanitaria da coronavirus.

Ryanair

Rimborso o voucher per i passeggeri

Ryanair, a quanti avessero prenotato un volo in questo lasso di tempo, si impegna a inviare una comunicazione tramite e-mail o sms, in cui offre la possibilità di richiedere il rimborso pecuniario o l’ottenimento di un voucher (della durata di 18 mesi). Quest’ultimo è cedibile tra passeggeri inclusi nella medesima prenotazione.

Il 40% dei voli di linea ripartirà da luglio

Ryanair, come tutte le altre compagnie di volo, risente dell’emergenza venuta a determinarsi con la pandemia. Per la compagnia irlandese, il 40% dei voli di linea ripartirà da luglio. In questo mese di gennaio si stima che il numero dei passeggeri trasportati sarà inferiore a 1,25 milioni. Sia a febbraio che a marzo, questo numero dovrebbe attestarsi a mezzo milione. Tuttavia – fa sapere Ryanair – questi cali non impatteranno in modo significativo sulla perdita netta di esercizio.

Malta

Un duro colpo per il turismo maltese

La pandemia ha determinato ovunque effetti negativi sull’economia e sul turismo. Malta non fa certamente eccezione. Oltre al numero dei positivi, che continua a crescere, non si può fare a meno di considerare l’improvvisa frenata degli arrivi dei turisti che sostengono migliaia di imprese presenti sulle isole. Essa avrà un impatto sfavorevole sull’economia locale, già duramente provata dal coronavirus.

Ryanair cancella i voli da Roma a Malta fino al 28 marzo ultima modifica: 2021-01-12T10:53:37+01:00 da Antonietta Malito

Commenti