Un nuovo traghetto veloce sta per solcare le acque che separano Malta dalla Sicilia. La notizia è ormai ufficiale, un nuovo servizio di collegamento tra le due isole si aprirà a partire dall’estate 2021. Le città di Valletta e Augusta saranno connesse dal servizio di trasporto marittimo offerto dal traghetto veloce della Ponte Ferries. Un nuovo scenario si apre nelle linee di comunicazioni via mare.

Un servizio sicuro e versatile

Il nuovo servizio di collegamento offrirà a tutti noi la possibilità di viaggiare comodamente e di esplorare con maggiore facilità le aree di Catania, Taormina e Siracusa. Gli autotrasportatori e i pendolari potranno essere agevolati dalla presenza di questa nuova compagnia marittima. L’imbarcazione, battente bandiera maltese, sarà capiente e confortevole. Il servizio gestito dalla compagnia Ponte Ferries si avvarrà di un traghetto versatile e moderno, conforme a tutte le normative internazionali in materia di sicurezza, e capace di trasportare più di 717 passeggeri (avendo la possibilità in alternativa di trasportare 245 auto o 15 rimorchi). Il traghetto opererà tutti i giorni tra Malta e il porto di Augusta (30 km circa da Catania). La nave, ribattezzata HSC Artemis, ha ventuno anni, ed è stata recentemente rinnovata da un importante operatore di traghetti in Spagna, specializzato in imbarcazioni ad alta velocità.

Un traghetto moderno e confortevole

La Ponte Ferries è una joint venture tra Magro Brothers, la famiglia Zammit Tabona e gli investitori Mario e Fabio Muscat. La nave, assicurano gli operatori, sarà equipaggiata con tutti i più moderni servizi tecnologici e renderà l’attraversata gradevole e rilassante. Un portavoce di Ponte Ferries ha informato la stampa circa l’entusiasmo e la determinazione che sono alla base di questo ambizioso progetto. Il mercato è stato studiato per anni nei minimi dettagli e ogni scelta è frutto di un ragionamento ponderato. Gli operatori si definiscono fiduciosi rispetto al gradimento che riscuoterà un approccio centrato sul cliente. Anche il sistema di acquisto e scelta della tipologia di biglietto sarà user-friendly, assicura il portavoce della compagnia.

Più collegamenti tra Malta e Sicilia

nuovo catamarano San Giovanni Paolo II
Fonte: Mobilità.org

I clienti abituali e i viaggiatori in generale hanno accolto con interesse la prospettiva presentata dalla compagnia maltese. Sono molti a sperare che un mercato più competitivo incida sul ribasso dei prezzi dei biglietti e che in questo modo si possano favorire gli interessi dei consumatori e dell’industria del turismo. Molti, all’interno di questo settore, stanno seguendo con attenzione il confronto tra i due operatori. L’apertura a questa concessione da parte del governo maltese potrebbe anche far supporre che, in un imminente futuro, le tratte tra Malta e la Sicilia possano essere estese e incrementate. Certo è, che la nuova compagnia che si sta ora affacciando sul mercato sta dando uno scossone alla concorrenza. Con la scesa in acqua di HSC Artemis si conclude, di fatto, il monopolio tenuto fino ad oggi dalla Virtu Ferries.

Un nuovo traghetto veloce tra Malta e la Sicilia ultima modifica: 2020-12-18T09:03:50+01:00 da Marzia Cipollone

Commenti

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x