Il prossimo 10 dicembre un evento imperdibile andrà in scena al teatro Manoel a La Valletta. Ci sarà, infatti lo spettacolo intitolato Note d’Europa: Uto Ughi & Bruno Canino, che vedrà l’esibizione dei celebri musicisti italiani. Il tutto nella cornice del terzo teatro più antico d’Europa.

Evento promosso dal Teatro Manoel, dall’Ambasciata d’Italia e dall’Istituto Italiano di Cultura

Sarà dunque il 10 dicembre la data dell’imperdibile appuntamento di Note d’Europa. Ad esibirsi saranno Uto Ughi, uno dei maggiori esponenti della scuola violinistica italiana, e Bruno Canino, celebre pianista,  clavicembalista e compositore napoletano. I due artisti daranno vita ad una ricca serata culturale, in cui si esibiranno in duetto in alcuni celebri pezzi.

Teatro Manoel Note d'Europa
L’interno del teatro Manoel, a La Valletta. Fonte: wikipedia

La serata è organizzata e promossa dall’Istituto Italiano di Cultura La Valletta e dall’Ambasciata italiana a Malta. La location sarà quella esclusiva del teatro Manoel, sede della filarmonica di Malta. Il costo del biglietto è realmente accessibile. Si parte, infatti, da un minimo di 10 euro ad un massimo di 30 euro.

Qui di seguito vi proponiamo la scaletta di brani che saranno suonati da Ughi e Canino:

  • A.Vitali Ciaccone – In Sol Minore
  • L.W.Beethoven – Sonata A Kreutzer
  • H.Wieniavsky – Polonaise
  • C.Saint Saens – Rondo Capriccioso
  • P.De Sarasate – Carmen Fantasy
Uto Ughi Note d'Europa
Uto Ughi in una foto del 1970. Fonte: wikipedia

Per informazioni su biglietti e prevendita è possibile contattare il teatro Manoel:

E-mail:bookings@teatrumanoel.com.mt / Telefono: (+356) 21246389

I due artisti

Uto Ughi è un violinista lombardo, nato a Busto Arsizio nel 1944. Nel corso della sua carriera ha suonato con le orchestre più importanti del mondo. Oltre alla sua attività di concertista, è stato, nel corso degli anni, un importante promotore di festival e rassegne musicali. La sua importanza in ambito culturale, inoltre, gli è stata riconosciuta in varie occasioni. Nel 1997, infatti, ha ricevuto dal presidente della Repubblica l’onorificenza di Cavaliere di Gran Croce per i suoi meriti in campo artistico, mentre nel 2002 gli è stata conferita la Laurea honoris causa in Scienze delle Comunicazioni. Non solo, Uto Ughi è anche Accademico di Santa Cecilia e  Commendatore della Repubblica.

Note d'Europa
Ughi e Canino. Fonte: Youtube

Bruno Canino, invece, è un importante pianista nato a Napoli nel 1935. Durante la sua lunga carriera di concertista si è esibito in tutto il mondo, duettando con i più importanti musicisti del globo.  Dal 1999 al 2002, inoltre, è stato anche direttore musicale della Biennale di Venezia. Artista straordinariamente versatile, spazia da un repertorio più classico ad uno contemporaneo, collaborando spesso con giovani strumentisti. La sua capacità di interagire con i musicisti meno giovani è dovuta anche alla sua esperienza come docente di pianoforte al conservatorio di Milano e alla Hochschule di Berna. Bruno Canino non ha mai lasciato l’attività di insegnante, che ricopre tuttora nella Scuola di Musica di Fiesole.

 

 

Luigi Bove

Autore: Luigi Bove

Amante della scrittura, dell’arte, del calcio e della vita. Filosofo mancato, sportivo mancato, studioso..mai stato. Mi piace scoprire i vari aspetti del mondo, restando sempre legato alla mia città, Caserta.

Il 10 dicembre un’imperdibile serata con Uto Ughi e Bruno Canino ultima modifica: 2018-12-03T09:00:42+00:00 da Luigi Bove

Commenti