Mascherine e norme di sicurezza a Malta. L’isola sta adottando delle norme di sicurezza per contrastare il Coronavirus e si sta allineando ad altri Paesi europei. Tuttavia, si prevede un approccio “soft”. Teniamo presente che da lunedì si allenteranno le restrizioni COVID-19.

Mascherine e norme di sicurezza a Malta

Negli esercizi commerciali, sia gli acquirenti, sia i commessi, dovranno indossare le mascherine, usando sempre ogni precauzione. Non solo sarà indispensabile negli esercizi commerciali ma, sarà tassativo usare le stesse norme anche sui mezzi pubblici.

Mascherine e norme di sicurezza a Malta - raffigurazione del covid-19

Per quanto riguarda le mascherine, tutti dovranno imparare ad adottarle quotidianamente negli spostamenti e nelle normali mansioni. I cittadini non saranno costretti a usare mascherine di livello medico come le N95 utilizzate da infermieri e medici che, infatti, dovrebbero essere riservate agli operatori sanitari, come ha specificato la Gauci. I cittadini non saranno lasciati soli, ma si pubblicheranno delle apposite linee guida con esempi di mascherine adatte al caso. Al riguardo, si indicherà non solo che supporto indossare, ma anche apposite informazioni di sicurezza pertinenti.

Mascherine e norme di sicurezza a Malta per combattere il Covid-19

A Malta, diversamente da altri Paesi europei, coloro i quali non osserveranno la normativa diffusa non saranno sanzionati. Attualmente, senza queste norme necessarie per la salute pubblica, le imprese non potrebbero riaprire in sicurezza nel prossimo futuro. Inoltre, si tenga presente che i negozi dovranno indicare chiaramente, la distanza di sicurezza di due metri, limitando anche la capacità massima dei clienti.

Mascherine e norme di sicurezza a Malta - un chirurgo che mostra la mascehrina

Non possiamo trascurare il fatto che la ricerca su COVID-19 ha suggerito che molte persone potrebbero essere infette senza nemmeno saperlo. Di recente, la Gauci ha specificato che un paziente  COVID-19 su cinque a Malta era asintomatico e poteva infettare gli altri. Ciò significa che, si può non mostrare sintomi di malattia pur potendola potenzialmente diffondere. A Malta, fino ad oggi sono state adottate le linee guida dell’Organizzazione Mondiale della Sanità.

Ministro della Sanità Chris Fearne

Secondo queste norme, le mascherine sono necessarie solo per i malati e per coloro che si trovano in strutture sanitarie, come gli ospedali. Tuttavia, il mutare degli eventi ha cambiato anche l’approccio modificando le norme per necessità contingente. In tanti, allontanandosi da queste linee guida hanno reso obbligatorio l’uso della mascherina, per limitare la diffusione del virus da parte dei pazienti asintomatici. Al momento in Europa, la Repubblica Ceca, l’Austria, la Germania e l’Italia, sono tra i Paesi che hanno introdotto regole per indossare mascherine quotidianamente. Inoltre Malta, può contare su una scorta di supporti di sicurezza per uso medico che dureranno almeno fino alla fine del 2020. Nondimeno, lo stesso ministro della Sanità Chris Fearne, ha rassicurato gli operatori sanitari che i nuovi requisiti non porterebbero a una carenza di mascherine per medici e infermieri.

Mascherine e norme di sicurezza a Malta per shopping e bus ultima modifica: 2020-05-02T18:09:17+02:00 da Simona Aiuti

Commenti