La nuova edizione della Divina Commedia in maltese sarà presentata mercoledì 23 giugno, a partire dalle ore 19. L’evento, organizzato dall’Istituto Italiano di Cultura – La Valletta, Accademia per lo sviluppo dell’Ambiente Democratico e Klabb Kotba Maltin, si svolgerà nella sala MA Grima, Mediterranean Conference Centre della capitale. L’appuntamento culturale è patrocinato dell’Ambasciata d’Italia a Malta.

La nuova edizione, l'invito

Tradotta da Alfred Palma

La nuova edizione “Id-Divina Commedia”, rivista e aggiornata, è tradotta in maltese da Alfred Palma e si inserisce fra gli appuntamenti culturali celebrativi dei 700 anni dalla morte del sommo poeta (settembre 1321 – settembre 2021). L’edizione in questione (2021, Midsea Books Ltd editore) si arricchisce di una serie di illustrazioni. È frutto di una collaborazione con Fondazzjoni Azad – Centru ta’ Studji Politici e Midsea Books Ltd. All’evento si può partecipare solo su invito. Lo scorso mese di novembre il 14, nell’ambito del Malta Book Festival 2020, ndr, la presentazione del volume è stata trasmessa in diretta Facebook sulla pagina dell’Istituto Italiano di Cultura – La Valletta. La pandemia, infatti, non ha permesso agli organizzatori che, in quell’occasione, la stessa si svolgesse in presenza.

La nuova edizione, un'immagine della mostra

Il poema nella storia

La nuova edizione della Divina Commedia in maltese susciterà sicuramente grande attenzione.  Il famoso poema allegorico-didascalico di Dante Alighieri, in realtà, è stato tradotto numerose volte, a partire dal XV secolo, in un gran numero di lingue. Si contano 58 traduzioni integrali della Commedia in lingue europee, asiatiche, africane e sudamericane. Nell’ambito delle celebrazioni per i 700 anni della morte di Dante, nel programma degli eventi dell’Istituto Italiano di Cultura – La Valletta rientra anche l’esposizione, dal 15 giugno al 15 luglio 2021, de “L’Inferno”, “Il Purgatorio” e “Il Paradiso” di Mario Zammit – Lewis, artista maltese che incontrò la Divina Commedia per la prima volta 50 anni fa, quando studiava arte a Torino.

L'Istituto culturale

L’IIC La Valletta, simbolo di cultura

L’Istituto Italiano di Cultura – La Valletta, è il simbolo della cultura italiana a Malta. Fondato nel febbraio 1971 è anche la sezione culturale dell’Ambasciata Italiana sull’isola. Al fine di diffondere l’arte e il sapere italiani, l’Istituto organizza una serie di eventi culturali, gestisce una biblioteca dalla quale tutti i membri possono prendere in prestito libri, promuove la collaborazione nel campo dell’istruzione. Esso costituisce l’anello di congiunzione tra le istituzioni universitarie e culturali italiane e maltesi. Promuove inoltre mostre, concerti, rappresentazioni teatrali e convegni aperti a coloro che sono interessati alla cultura e allo stile di vita italiani.

(Foto, sito web Istituto Italiano di Cultura – La Valletta)

La nuova edizione della Divina Commedia in maltese, la presenta l’IIC – La Valletta ultima modifica: 2021-06-22T09:00:00+02:00 da Antonietta Malito

Commenti

Subscribe
Notificami
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

Ok!

2
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x