In questi giorni a Malta c’è un ospite d’eccezione. Anzi, più che un solo ospite, un’intera squadra! Dal 5 gennaio la Fiorentina sta preparando a Malta la seconda fase della sua stagione, a partire dall’impegno contro il Torino in Coppa Italia il 13 gennaio. Gli uomini di Pioli si tratterranno fino al 10 gennaio sull’isola, e il giorno prima della partenza parteciperanno ad un interessante triangolare contro due team maltesi allo stadio di Ta’Qali.

Ritiro maltese per la Viola

Grande entusiasmo per questi giorni di ritiro per la Fiorentina a Malta. La squadra viola, infatti, da sabato 5 gennaio si trova sull’isola per preparare al meglio la seconda parte di una stagione ancora tutta da decifrare. Gli uomini di Pioli si trovano al decimo posto in classifica dopo un primo scorcio di campionato che ha regalato ai tifosi una squadra solidissima in difesa (la quarta meno battuta con 18 reti al passivo), ma abulica in avanti, con soli 25 goal realizzati. Per sopperire a questa mancanza la società dei Della Valle ha appena prelevato il colombiano Luis Muriel dal Siviglia, strappandolo al Milan. Ed è proprio la parentesi maltese della Fiorentina rappresenta la prima occasione di vedere il funambolo sudamericano in maglia viola.

fiorentina a malta muriel
Luis Muriel, nuovo acquisto della Fiorentina. Fonte: Viola news

Gli allenamenti di Simeone e compagni saranno svolti presso il Centro tecnico della Nazionale Maltese, che si trova di fronte al National Stadium di Ta’Qali. Molti maltesi, poco avvezzi al grande calcio, si stanno recando al centro tutti i giorni per poter strappare qualche foto con i calciatori viola. Un grande appuntamento sarà quello del 9 gennaio, a Ta’Qali andrà in scena un triangolare tra la squadra italiana e quelle maltesi del Gzira United e dell’Hibernians, il Visit Malta Tournament.

Il gotha del calcio maltese

Il ritiro della Fiorentina a Malta e l’organizzazione di questo triangolare sono eventi che daranno grande visibilità al movimento del calcio maltese. Sarà anche l’occasione per i due club, che in questo momento sono in testa al campionato maltese (a pari merito con 31 punti), di misurarsi contro una squadra di livello internazionale. I viola non devono comunque sottovalutare le due squadre isolane, che stanno disputando un grande campionato a Malta.

samb fiorentina a malta
Amadou Samb, premiato come giocatore del mese nel settembre 2017. Fonte: Bank of Valletta

Gli Hibernians possono schierare alcuni elementi cardine della Nazionale Maltese, come Andrew Hogg e Andrei Agius, oltre al bomber brasiliano Tiago Adan, già autore di sette reti in campionato. Il Gzira Fc, dal canto suo, schiera Amadou Samb, attaccante senegalese cresciuto calcisticamente in Italia, con esperienza al Monza, al Chievo, al Verona, alla Cremonese e al Lumezzane. Anch’egli si sta rendendo protagonista in campionato con 6 reti all’attivo, al pari del compagno di reparto, il nigeriano Haruna Garba. Le partite saranno tutte mini-match da 45 minuti. Il programma del triangolare vedrà prima la sfida tra Gzira FC e Hibernians, alle ore 17.45. A seguire ci sarà Fiorentina – Hibernians alle ore 19, mentre il Gzira FC sfiderà i viola alle 20.

Per gli abbonati il prezzo del biglietto sarà di 6 euro, mentre coloro che sono sprovvisti di abbonamento pagheranno 8 euro. Gli over 60 saranno agevolati con una tariffa di soli 4 euro, mentre il match sarà assolutamente gratuito per gli under 12. Prezzi assolutamente abbordabili e accessibili a tutti, per permettere agli isolani di godere di uno spettacolo che si presenta come un’occasione di crescita per il calcio locale e per tutto il movimento sportivo maltese.

Luigi Bove

Autore: Luigi Bove

Amante della scrittura, dell’arte, del calcio e della vita. Filosofo mancato, sportivo mancato, studioso..mai stato. Mi piace scoprire i vari aspetti del mondo, restando sempre legato alla mia città, Caserta.

La Fiorentina impegnata in un triangolare a Malta ultima modifica: 2019-01-08T14:16:31+00:00 da Luigi Bove

Commenti