Il ministero degli esteri ha lanciato un nuovo portale dedicato ai servizi consolari.

fast it

A partire dal 26 aprile 2018, le iscrizioni AIRE potranno avvenire per il tramite del portale Fast It, comunicazioni e-mail non saranno più prese in considerazione.

L’iscrizione all’AIRE si può richiedere tramite il portale dei servizi consolari FAST  IT  https://serviziconsolarionline.esteri.it/ScoFE/index.sco  previa registrazione dell’utente nel sistema.
Questa procedura permette al cittadino di chiedere l’iscrizione AIRE compilando on-line il modulo di iscrizione ed allegando il documento d’identità e la prova di residenza di tutti i membri della famiglia direttamente in formato elettronico. Dopo la registrazione al portale e dopo aver attivato il proprio account, è necessario accedere nuovamente al portale e procedere con l’iscrizione selezionando “Anagrafe Consolare e AIRE” tra i servizi disponibili.

Per accedere al portale: https://serviziconsolarionline.esteri.it/ScoFE/index.sco
Prima di effettuare la procedura online, bisogna assicurarsi di disporre di STAMPANTE e SCANNER.
In alternativa, la domanda di iscrizione all’AIRE può essere presentata all’Ambasciata personalmente agli sportelli della Cancelleria Consolare.

Sul portale Fast It è ora attiva anche la funzionalità “Comunicazione della variazione della residenza”, con la quale si può comunicare all’Ambasciata l’eventuale cambio di indirizzo nella medesima circoscrizione consolare.
Grazie a questo servizio non ci saranno più tempi di attesa per la trattazione della pratica.
È tuttora possibile effettuare l’iscrizione a mezzo posta ordinaria.

Emanuele Ferlaino

Autore: Emanuele Ferlaino

Appassionato di sport, viaggi e cucina, sogno una vita in cui poter visitare il mondo, assaggiando tutte le cucine dalle più rinomate alle più strane, ovviamente tra una partita di calcio e l’altra. Dopo la laurea in Business Administration alla University of London ho intrapreso questa avventura con italiani.it, vediamo dove mi porterà!

FAST IT il nuovo portale dei servizi consolari ultima modifica: 2018-11-09T09:53:21+00:00 da Emanuele Ferlaino

Commenti