Covid: il Ministro Fearne ha annunciato, in una recente intervista, tutti gli ulteriori allentamenti delle restrizioni per ora previste per contenere la pandemia. L’annuncio, atteso da diverse settimane, è una naturale conseguenza di quello che sta accadendo sull’isola. Nonostante, infatti, si registri una media di 600/700 casi giornalieri, il numero delle persone ricoverato in terapia intensiva è molto basso: ad oggi, solo 5 pazienti sono ricoverati in ITU.

Covid allentamenti delle restrizioni - Il Ministro alla Salute Chris Fearne
Il Ministro alla Salute Chris Fearne

Covid: il ministro Fearne spiega cosa cambia nei prossimi giorni

Il Ministro alla Salute Chris Fearne ha spiegato nei dettagli che cosa cambierà a Malta in merito alle restrizioni Covid. Qui di seguito, i punti salienti.

  • Eventi: da sabato 10 aprile, tutti gli eventi da seduti, sia all’aperto che al chiuso potranno essere svolti senza la richiesta del certificato di vaccinazione. Questo sarà richiesto solo per gli eventi al chiuso, in piedi. Ciò significa che, specialmente in prossimità della Pasqua, feste e processioni all’aperto potranno essere svolte regolarmente. Anche la regola del limite massimo di sei persone all’aperto senza mascherina, viene a decadere.
  • Mascherine: dal 13 aprile le mascherine non saranno più obbligatorie all’aperto per i non vaccinati, ma soprattutto non saranno più obbligatorie a scuola. Al ritorno delle vacanze pasquali gli studenti non saranno quindi più obbligati a tenere la mascherina in classe.
  • Viaggi: da lunedì 11 aprile chi è guarito dal virus e ha un certificato di guarigione da non più di 180 giorni, e chi proviene da un Paese della “zona rossa” e ha una PCR negativo che è stata effettuato non più di 72 ore prima, può entrare a Malta senza bisogno di essere messo in quarantena. Pertanto, coloro che non sono vaccinati possono ora entrare a Malta.
  • Tampone domestico: Il dottor Fearne ha affermato che a mano mano che le misure verranno revocate, verrà attribuita maggiore responsabilità all’individuo. Pertanto, mentre il governo continuerà a offrire test Covid gratuiti, ora sarà possibile acquistare i tamponi fai-da-te, presso le farmacie autorizzate. Chi risulta positivo al virus dovrà telefonare al proprio medico e al 111 per informare le autorità.
  • Quarta dose: il governo maltese offrirà un secondo booster (o una quarta dose) a coloro che sono vulnerabili e ai residenti delle case di cura per anziani, su base volontaria. Il Ministro ha spiegato che questo serve per continuare a proteggere coloro che sono più a rischio.

Nessun cambiamento delle regole per i positivi

Il dottor Fearne ha sottolineato che il periodo di quarantena rimarrà obbligatorio per chi risulta positivo al virus. Gli individui positivi dovranno trascorrere sette giorni in quarantena e poi ripetere il test, se senza sintomi, alla fine della settimana passata in isolamento.

Covid: ulteriori allentamenti delle restrizioni ultima modifica: 2022-04-04T15:20:50+02:00 da Maria Grazia Strano

Commenti

Subscribe
Notificami
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Julieta B. Mollo

👍

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x