Il 10 luglio 1967 usciva il primo fumetto di Corto Maltese, il celebre marinaio ideato dal disegnatore e scrittore italiano Hugo Pratt. Il titolo della prima storia, che segna l’esordio di quello che rimane uno dei personaggi più amati dei fumetti, è “Una ballata del mare salato”, ambientata nel 1913 nelle acque della Papa Nuova Guinea. Vittima di un ammutinamento, il marinaio  viene soccorso dall’avventuriero Rasputin e accolto sulla sua nave. Qui si trovano prigionieri i due giovani Cain e Pandora. A pubblicare il fumetto, sul suo primo numero, è la rivista Sgt. Kirk, edita dalla Florenzi Ivaldi Editore. Riproposto dal Corriere dei piccoli nel 1971, l’anno successivo, esce per la prima volta in un unico albo della Mondadori.

Corto Maltese, disegno

Il personaggio

Corto Maltese è così chiamato perché originario di Malta, dove nacque a La Valletta nel 1887. Corto, che in spagnolo significa “svelto”, è un personaggio insolito, un antieroe, l’opposto dei tipici protagonisti che popolano i fumetti, il cui scopo, spesso, è quello di salvare il mondo. Dedito alla pirateria e apparentemente cinico nei rapporti con i suoi simili, è risoluto e irriverente, ironico, viaggiatore, amante della libertà e della fantasia. Il suo essere anticonformista, non amante delle regole, il suo essere al contempo riflessivo e pensoso, fanno di lui un eroe nuovo, un eroe tra mondi e culture diverse.

Corto maltese, Una ballata del mare salato

Primo esempio italiano di graphic novel

Con Corto Maltese il fumetto scopre l’interiorità. Inoltre, i profili psicologici molto accurati dei vari personaggi che animano la storia, sapientemente tracciati da Pratt; il contesto storico preciso e documentato e per le notazioni geografiche puntuali e coerenti, consentono fin da subito al fumetto di diventare un vero e proprio successo. La prima avventura segna addirittura l’inizio di una rivoluzione letteraria. In molti attribuiscono a questo fumetto la dignità di opera letteraria. Viene addirittura considerato il primo esempio italiano di graphic novel e Corto Maltese diventa un mito della letteratura del Novecento. La serie comprende 33 storie di varia lunghezza, pubblicate, negli anni da diversi editori, in Italia e in Francia. Viene inoltre tradotta in quindici lingue.

L'autore

Hugo Pratt

Corto Maltese rappresenta una vera e propria rivoluzione nel mondo del fumetto, grazie al suo autore. Hugo Pratt (nato a Rimini il 15 giugno del 1927, morto a Losanna nel 1995), visse tutta la sua infanzia a Venezia in un ambiente familiare cosmopolita. La sua famiglia infatti era veneziana ma con ascendenze inglesi, francesi, marrane e turche. Considerato uno dei più grandi disegnatori del mondo, Pratt espose le sue opere nei più grandi musei: il Grand Palais, la Pinacothèque di Parigi, il Vittoriano di Roma, Ca’ Pesaro a Venezia, Santa Maria della Scala a Siena. Eterno giramondo, visse e lavorò in molti Paesi, tra cui la Francia, la Svizzera, l’Argentina.

(Foto: Corto Maltese Pagina Facebook)

Corto Maltese: il 10 luglio 1967 usciva il primo numero del noto fumetto ultima modifica: 2022-07-10T14:37:18+02:00 da Antonietta Malito

Commenti

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
1
0
Would love your thoughts, please comment.x