Da lunedì 5 luglio a Malta saranno consentiti gli eventi sociali e culturali “di massa”. Lo ha reso noto il vicepremier e ministro della salute Chris Fearne nella conferenza stampa del 11 giugno.

Da sinistra: José Herrera, Chris Fearne e Charmaine Gauci

Malta annuncia ulteriori allentamenti delle restrizioni per contenere la pandemia, dopo la recente riapertura dei ristoranti la sera da qualche settimana.

La conferenza stampa

La conferenza stampa di questa settimana sugli aggiornamenti relativi al Covid-19, solitamente tenuta dalla Sovrintendente alla Sanità Pubblica Charmaine Gauci, è stata presieduta anche da Chris Fearne, Ministro alla Salute e Vice primo ministro, per annunciare la graduale ripresa degli eventi sociali e culturali. Alla conferenza si è unito anche il Ministro alla Cultura José Herrera che ne ha rivelato i dettagli.

Cosa cambia dal 5 luglio

  • Gli eventi potranno essere tenuti sia al chiuso che all’aperto purché si tratti di un’area ben delimitata: l’ingresso e l’uscita infatti dovranno essere controllati per garantire l’accesso esclusivo alle persone con certificato di vaccinazione o con il risultato negativo di tampone eseguito nelle 24 ore precedenti all’evento.
  • Il pubblico dovrà seduto e distanziato.
  • Nessun evento potrà essere organizzato in immobili residenziali, e sarà limitato a 100 persone, ma il numero degli astanti aumenterà gradualmente fino a 200 persone nell’arco di quattro settimane.
  • Gli eventi sono solo su prenotazione e gli organizzatori dovranno conservare i registri dei partecipanti per 28 giorni a scopo del tracciamento dei contatti.
  • Le mascherine devono essere sempre indossate e gli organizzatori potranno negare l’accesso ai partecipanti se questi non supereranno il controllo della temperatura.
  • I bambini che non possono essere vaccinati possono partecipare purché siano accompagnati da adulti che hanno completato il ciclo di vaccinazione.

Vaccinazioni

Fornendo ulteriori aggiornamenti sulla campagna di vaccinazione, Chris Fearne ha affermato che il 55% dei giovani è già stato vaccinato.
Il prossimo obiettivo della vaccinazione è avere somministrato almeno una dose all’80% della popolazione, le autorità sperano di arrivare a tale traguardo nelle prossime settimane.

A questo link il video integrale della conferenza stampa.

Coronavirus: Malta annuncia ulteriori allentamenti delle restrizioni ultima modifica: 2021-06-11T19:27:00+02:00 da Maria Grazia Strano

Commenti

Subscribe
Notificami
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Julieta B. Mollo

Forza!

2
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x