Vivere in un nuovo paese significa la maggior parte delle volte aver necessita’ di aprire un conto corrente a destinazione.
Premettendo che Malta Post, la posta maltese si occupa solo di spedizioni e non offre nessun servizio simile alle Poste Italiane, l’unico modo per aprire un conto corrente e’ rivolgersi ad un istituto bancario.
A Malta ci sono vari istituti bancari, i principali sono:
-BOV
-Banif
-HSBC Malta
-Lombard Bank
-Deutsche Bank
-Mediterranean Bank
Ma cosa serve per aprire un conto corrente a Malta
A Malta possono aprire un conto corrente non solo i residenti, ma anche aziende o persone che non risiedono nel territorio maltese. L’apertura del conto corrente e’ un processo veloce e semplice, servono pero’ alcuni documenti:
-carta d’identita’
-Indirizzo di domicilio (per dare dimostrazione di dove abitate portate sempre con voi una bolletta pagata)
-un riferimento di un conto bancario intestato a voi anche presso un’altro istituto bancario
-il certificato di referenza da parte di una vostra banca con uno storico di almeno due anni

-certificato del casellario giudiziale e dei carichi pendenti
La banca maltese verifichera’ tutte le vostre credenziali e nel momento in cui valuteranno positivamente la vostra posizione provederanno dopo avervelo comunicato all’apertura del conto.

Dopo le firme di rito e dopo aver versato una somma non inferiore a 200 euro vi daranno il bancomat.

N.B.Ricordatevi che al momento a Malta non ci sono limite per prelevare il denaro e nemmeno per versarlo, non dovrete giustificare nessun movimento allo sportello se non quelli della vostra azienda se siete titolari di una ditta.

Aprire un conto corrente bancario a Malta ultima modifica: 2015-07-15T17:37:58+00:00 da Redazione

Comments