Valletta Film Festival in azione

Valletta Film Festival è alle porte con la sua quarta edizione. Il festival organizzato dal Film Grain Foundation si svolgerà dal 8 al 17 giugno. Il festival si ripropone di avvicinare gli spettatori a film talvolta, indicati come di nicchia. Film che in realtà, presentano un’elevata espressione artistica e importanti messaggi sociali.

Valletta Film Festival

Lungometraggi, cortometraggi e documentari di gran respiro internazionale animeranno le serate estive a Valletta. Gli ideatori del festival hanno dichiarato che la scelta dei film per il programma non è stata per nulla facile. Nonostante la grande varietà di opere, le scelte sono state magistrali. Gli organizzatori hanno decisamente superato se stessi con un programma ricco di novità e pensato per un’ampia gamma di spettatori.

Il Programma

Il programma quest’anno risulta alquanto articolato e pronto a soddisfare tutte le esigenze e tutte le età. I film sono stati raggruppati per sezioni, eccole di seguito:

Masters of Cinema – I maestri del cinema

Durante questa edizione il team del Valletta Film Festival vuole celebrare il centenario della nascita del maestro Ingmar Bergman. Il tributo al regista prevede alcuni dei suoi più grandi capolavori quale “The seven seal – Il settimo sigillo”, “Wild Strawberries – Fragole selvagge” e “Cries and Whispres. Verrà, inoltre, omaggiato uno dei più importanti registi del nostro tempo Peter Greenaway con la visione dei suoi più famosi lavori: The cook, the thief, his wife & her lover – Il cuoco, il ladro, sua moglie & l’amante, The belly of an architect – Il ventre di un architetto, Pillow Book – I racconti del cuscino, The draughtsman’s contract – I misteri del giardino di Compton House.

Without Borders – Senza confini

Per il cinema non ci sono confini geografici e il Valletta Film Festival non fa eccezioni. Questa sezione tratterà di una particolare regione ovvero l’est asiatico, approfondendo alcune tematiche di questi luoghi così affascinanti e talvolta misteriosi.

Teens Only – Soltanto adolescenti

L’adolescenza è una delle fasi più particolari della vita i cui cardini sono ribellione e passione. Quale miglior modo per comprendere se non facendo irruzione nel film stesso? Film pensati per adolescenti da registi che a lor modo si sentono coinvolti in questa fase travolgente dell’uomo.

Special Screenings – Proiezioni speciali

Non tutti i film possono essere categorizzati facilmente, ecco quindi una sezione speciale proprio per proiezioni speciali. In questa categoria rientra anche una proiezione per bambini “The Breadwinner” un’emozionante storia che fa riflettere sul destino, talvolta difficile, di alcuni bambini nel mondo.

Islanders – Isolani.

Così come indica il nome della sezione la produzione di questi film si è svolta quasi interamente su un’isola e gli stessi registi sono residenti dell’isola. Ecco i titoli: Anote’s Ark, Black Mother, Somewhere in Tonga, Green Days by the River, ‘Ma’ ohi Nui. In the heart of the ocean My Country Lies.

Valletta Film Festival

Competizioni

All’interno del festival sono presenti anche delle competizioni limitate soltanto a film di alcune categorie. I film sono pronti per essere visionati dalla giuria che quest’anno ha un altissimo profilo. I giudici provengono da molte nazioni e l’esito della loro analisi porterà alla premiazione per il miglior film, migliore attore ed altri attesissimi premi. Ecco le competizioni di quest’anno:

Feature Films -Lungometraggi

Categoria con film di origini, trame, temi e lingue assolutamente diversi fra loro. Tra i film in gara: Boys Cry – Italia, Styx – Germania/Austria, Anchor & hope – Inghilterra/Spagna, Pity – Grecia, Don’t forget me – Israele/Germania/Francia, St Bernard Syndicate – Danimarca, Mug – Polonia.

Documentaries – Documentari

Il Festival fornisce spazio visivo anche ad alcune realtà a cui non siamo abituati con un punto di vista diverso e nuovo. I temi scelti sono vari e toccano le corde più profonde della nostra società. I documentari scelti sono: The thunder feast, Don’t be nice, Welcome to Sodom, Of fathers and sons, Island of the Hungry Ghosts, The Poetess, Genesis 2.0

Short Films – Cortometraggi

I cortometraggi spesso non sono trattati alla pari di altre opere, ciò non vale per il Valletta Film Festival. I cortometraggi, nonostante la breve durata ci permettono di scorgere un pezzo di una storia con lo scopo di lasciarci delle domande e dare sfogo alla nostra fantasia. I 24 pezzi scelti verranno proiettati in un programma di due ore.

Spettacolo nello spettacolo

I luoghi scelti per le proiezioni degli spettacoli sono una componente aggiuntiva allo spettacolo. Le sedi scelte per questa edizione sono: Pjazza Teatru Rjal, Spazju Kreattiv, Valletta Campus Theatre, Embassy Cinemas.

Valletta Film Festival
Prerogativa del festival è assicurare il confronto tra gli spettatori e i registi, per scoprire una dimensione più profonda del film soffermandoci su alcuni aspetti più curiosi. Inoltre,  se siete dei veri e propri cinefili è consigliato approfittare del Valletta Film Festival Pass , vi permetterà di avere pieno accesso ad ogni proiezione, ulteriori sconti in ristoranti e molti altri vantaggi.
Sicuramente anche quest’anno il Valletta Film Festival saprà meravigliare ed incantare, affascinando gli spettatori attraverso una delle arti più suggestive.

Raffaella Accardo

Autore: Raffaella Accardo

Amante della letteratura e di ambienti naturali inesplorati, colgo al volo ogni occasione per scoprire un pezzettino nuovo del mondo. Guardo al domani con un gran sorriso sicura che il meglio deve ancora arrivare!

Valletta Film Festival: cinema in azione dal 8 al 17 giugno! ultima modifica: 2018-06-08T22:02:50+00:00 da Raffaella Accardo

Commenti