In occasione della traduzione in maltese del romanzo, con il patrocinio dell’Istituto italiano di cultura La Valletta, la Società Dante Alighieri di Malta ospiterà giovedì 5 maggio alle ore 18,30 la presentazione del libro di Irene Chias Esercizi di sevizia e seduzione. Pubblicato da Mondadori nel 2013, il libro ha anticipato i tempi del #metoo e ha vinto il premio Mondello nel 2014.
Invertendo i ruoli nella narrazione della violenza di genere, la protagonista del romanzo evidenzia un nodo cruciale della nostra cultura: come la violenza sessuale contro le donne sia in fin dei conti accettata come qualcosa di “naturale”.

Irene Chias autrice del libro Esercizi di sevizia e seduzione

Particolarmente appropriato sembra quindi il titolo della traduzione maltese Mur Ġibek…, traducibile con un “Mettitici tu…” che sottintende un “al mio posto”. L’inversione proposta dall’autrice mira infatti a sottolineare quei paradossi ormai invisibili agli occhi di una società assuefatta. 
Da qui il titolo in maltese, che implica l’esortazione al mettersi nei panni altrui: lottando contro gli stereotipi che imbrigliano le donne (e gli uomini), Ignazia rivisita le scene di stupro di classici della letteratura, che vanno dalla Bibbia ad American Psycho, inverte il sesso dei personaggi e pratica una simbolica tortura su uomini selezionati per pagare il prezzo del loro autoindulgente sciovinismo. 
Con l’autrice dialogheranno il traduttore Mark Vella e la moderatrice Maria Grazia Strano.

“Esercizi di sevizia e seduzione”, incontro con Irene Chias ultima modifica: 2022-04-25T17:16:32+02:00 da Redazione

Commenti

Subscribe
Notificami
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Julieta B. Mollo

Molto interessante!

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x