Dal primo ottobre 2022, gli autobus maltesi saranno gratis per tutti i residenti possedenti la Tallinja Card. La Tallinja Card, per chi non lo sapesse, è una carta bus contactless simile alla carta Oyster del Regno Unito. Ottenerla è molto semplice e può anche essere richiesta online.

La novità era stata già annunciata a fine 2021

Nel tentativo di raggiungere l’obiettivo “Low Carbon” di Malta, il Ministro dell’Economia Clyde Caruana aveva annunciato, nel bilancio del governo 2021, che il servizio degli autobus a Malta sarebbe diventato gratuito per tutti i residenti nel 2022. Questo, per incoraggiare l’uso dei trasporti pubblici e ridurre la congestione del traffico sulle strade. L’obiettivo del governo è quello infatti di rendere il servizio pubblico una buona alternativa ai veicoli privati. E non solo. Si tratta anche di un notevole risparmio, di circa 390 euro l’anno, per le persone che al momento utilizzano regolarmente i mezzi pubblici.

Un record europeo

Il primo ottobre 2022 Malta diventerà il secondo Paese dell’Unione Europea a introdurre il trasporto pubblico gratuito per tutti i residenti. Segue di fatto il Lussemburgo, primo Paese al mondo a prendere questa decisione.

Cosa cambierà con gli autobus gratuiti

Con gli autobus maltesi gratis, il numero di passeggeri ritornerà ai livelli pre-pandemia, se non oltre. Ma Transport Malta ha garantito che i progetti per espandere la frequenza dei mezzi terranno conto del previsto aumento della domanda. I turisti continueranno a pagare la tariffa ordinaria, mentre i passeggeri in possesso della Tallinja Card dovranno comunque scansionare la propria carta personalizzata al momento dell’ingresso in vettura. Residenti e non, che sul mezzo saranno sprovvisti della Tallinja Card,dovranno pagare il biglietto dell’autobus.

Gli autobus maltesi gratis dal primo ottobre ultima modifica: 2022-09-18T09:00:00+02:00 da Maria Grazia Strano

Commenti

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
6
0
Would love your thoughts, please comment.x