28 ottobre 1963. In questo giorno di fine ottobre nasceva una delle voci più calde e melodiche, uno degli artisti di maggior successo nell’ambito della musica leggera italiana. Stiamo parlando di lui: Eros Ramazzotti. Nel giorno del suo compleanno ripercorriamo le tappe più importanti della sua carriera.

Un vita di successi

Padre laziale e madre calabrese, Eros Luciano Walter Ramazzotti cresce nel quartiere di Cinecittà, a Roma. Eredita l’amore per la musica dal padre e neanche ventenne trasforma questa passione in una florida carriera che gli porterà un successo inaspettato. Era il 3 febbraio 1984 quando solca per la prima volta uno dei palchi più importanti del panorama musicale italiano, quello di Sanremo. Si presenta con La terra promessa e vince la sezione Nuove Proposte. Arriva sesto nell’edizione successiva mentre porta a casa l’ambito leone d’oro nell’86 con il singolo Adesso tu.

Eros Ramazzotti: sul palco
La magia dei concerti di Eros – dalla pagina facebook di Eros Ramazzotti

Si aprono, così, le porte del successo. Un’ascesa irrefrenabile: oltre 60 milioni di dischi venduti, numerosi premi e riconoscimenti per aver promosso la musica italiana nel mondo. Oltre che collaborazioni con nomi da capogiro: Tina Turner, Anastacia, Cher, Andrea Bocelli, Luciano Pavarotti, solo per citarne alcuni. Ha raccolto le fasi più importanti della sua carriera e della sua vita nell’autobiografia Grazie di cuore. La mia vita in trentanni di musica.

Eros Ramazzotti promotore della musica italiana nel mondo

Brano dopo brano, disco dopo disco, premio dopo premio, consolida la sua posizione ai vertici del panorama musicale internazionale. Il suo terzo album, In certi momenti, lo porta per la prima volta in giro per il mondo, con un tuor di nove mesi. E gli garantisce l’ingresso a pieno diritto tra i big della musica mondiale. Ha portato la canzone italiana in tutti i continenti. Ha cantato in quasi tutti i paesi europei. In America Latina, negli Stati Uniti e in Russia. In Australia e addirittura in Africa, a Cartagine. Con 15 album di inediti, 5 raccolte, 3 live, tutti duplicati anche in lingua spagnola, ha fatto conoscere e promosso la musica italiana in tutto il mondo. Con quella voce melodica, quel timbro inconfondibile e quei brani che basta ascoltarli una volta per fissarli ben in mente ha catturano milioni di fans e fatto cantare e innamorare intere generazioni.

Eros Ramazzotti al piano
Uno scatto con cui Eros annuncia l’uscita del video di “In Primo Piano” nel dicembre 2018 – foto dalla pagina facebook di Eros Ramazzotti

Anche a Malta Eros Ramazzotti

E tra le tappe dei suoi numerosissimi tour in oltre trent’anni di carriera non è mancata di certo Malta. Il 21 luglio 2018 è stato ospite d’onore durante il concerto del tenore maltese Joseph Calleja. I due si sono esibiti, accompagnati dalla Malta Philharmonic Orchestra, nella splendida cornice di The Granaries Floriana. E in quell’occasione, il nostro Eros si è ritrovato sul palco insieme a Emma Muscat affascinando il pubblico con una versione da brividi di I belong to you, con la quale la star maltese ha interpretato egregiamente Anastacia. Ma non era di certo la prima volta che Ramazzotti portasse la sua melodica musica sull’isola. Nel settembre 2016, infatti, si esibì all’Open Air MFCC riempiendo il National Stadium di Ta’ Qali, per una data del Perfetto World Tour.

Buon Compleanno, Eros!

Serena Villella

Autore: Serena Villella

Serena di nome e di fatto. Appassionata e paziente. Una laurea triennale in Lingue Moderne e una specialistica in Interpretariato e Mediazione Interculturale. Amante della vita e irrimediabile sognatrice. “Vedo orizzonti dove gli altri disegnano confini”.
Eros Ramazzotti, una carriera di successo in Italia e all’estero ultima modifica: 2019-10-28T09:30:19+01:00 da Serena Villella

Commenti