Pronti per un altro weekend maltese all’insegna della musica? Sabato 28 settembre non prendete impegni. C’è il concerto rock più atteso nell’isola: c’è il Rockestra.

Rockestra: l’undicesima edizione

La Malta Philharmonic Orchestra presenta l’undicesima edizione del Rockestra. Un evento adrenalinico come pochi con in scena pezzi rock più importanti della storia della musica mondiale. Dagli Aeosmith ai Pink Floyd passando per i Rolling Stones e i Queen. E ancora… i Led Zeppelin, Santana, Foo Fighters, Bon Jovi. Si terrà sabato 28 al Malta Fairs and Conventions Centre di Ta’ Qali, dalle 20.00 alle 22.00. A esibirsi e deliziare il pubblico che ogni anno accorre numeroso da tutta Europa saranno artisti e band locali come Paul Borg Bonaci di Fakawi, Matt di Red Electric, Ira Losco e Chiara e molti altri ancora. Il tutto sotto la direzione musicale di Sigmund Mifsud e la direzione artistica di Pawlu Borg Bonaci. A fare da sfondo alle musiche, le coreografie di Felix Busuttil di Yada Dancers.

Rockestra: la malta philharmonic orchestra
La Malta Philharmonic Orchestra nel Teatro Manoel – Credit: Facebook Malta Philharmonic Orchestra

Questo evento, che diventa ogni anno sempre più partecipato, ha una finalità umanitaria: raccogliere fondi per il Malta Community Chest Fund. Il biglietto ha un costo di 18-20€. Non perdete, dunque, l’occasione di tuffarvi nel mondo del rock.

Malta Philharmonic Orchestra

Malta Philharmonic Orchestra nasce nell’aprile 1968 da un’idea dei restanti musicisti appartenenti alla C-in-C, l’ensemble della flotta mediterranea britannica con sede a Malta. Fino al 1997 ha funto come orchestra del Teatro Manoel per poi divenire indipendente. Riunisce oggi i migliori talenti del panorama musicale maltese ed europeo. Il primo direttore, nonché l’ultimo della C-in-C, fu Joseph Sammut. L’hanno succeduto, poi, Joseph Vella, Michael Laus e Brian Schembri. Attualmente il direttore artistico è Raoul Lay affiancato da Sergey Smbatyan e Michael Laus. La MPO è l’unica orchestra professionale dell’isola e oltre a esibizioni, concerti sinfonici e tour internazionali organizza iniziative educative e di sensibilizzazione e si occupa, inoltre, della formazione professionale di nuovi e giovani musicisti.

Serena Villella

Autore: Serena Villella

Serena di nome e di fatto. Appassionata e paziente. Una laurea triennale in Lingue Moderne e una specialistica in Interpretariato e Mediazione Interculturale. Amante della vita e irrimediabile sognatrice. “Vedo orizzonti dove gli altri disegnano confini”.
Rockestra: sabato 28 settembre, un tuffo nel mondo del rock ultima modifica: 2019-09-24T08:59:57+02:00 da Serena Villella

Commenti