Eros Ramazzotti è uno dei maggiori cantautori nel panorama della musica leggera italiana. Conosciuto in tutto il mondo, vanta una carriera d’eccezione, che lo ha visto duettare con i più grandi artisti internazionali. Ma per arrivare al successo ha dovuto faticare. Lui, ragazzo di periferia, ce l’ha fatta a realizzare il suo grande sogno: diventare un cantante di successo.

Da Cinecittà a Castrocaro

Eros Ramazzotti nasce il 28 ottobre 1963 a Cinecittà (Roma). Fin da ragazzino sogna una vita diversa da quella di periferia, una vita che lo proietti nel mondo della musica. Comincia a suonare a soli cinque anni, da autodidatta. Dopo la scuola media si iscrive al Conservatorio, ma non supera l’esame di ammissione. Nulla può frenare la sua voglia di inseguire il sogno della sua vita. L’occasione si presenta, nel 1981, con Castrocaro. Eros partecipa al concorso “Voci nuove” e arriva in finale con il brano “Rock 80”, scritto da lui. È il suo primo importante traguardo, che gli consente di ottenere un contratto discografico.

eros ramazzotti a sanremo 2016

Con “Adesso tu” trionfa al Festival di Sanremo

Eros si traferisce a Milano. Da quel momento in poi, per lui inizia la scalata verso il successo. È il 1984 quando, tra le giovani proposte, trionfa al Festival di Sanremo con “Terra promessa”. Capisce che è arrivato il momento giusto, quello che aspettava da tempo e dedica tutte le sue energie al lavoro. L’anno successivo è di nuovo sul palco dell’Ariston. Si presenta con “Una storia importante”, classificandosi al sesto posto. Il brano conquista il pubblico oltre ogni aspettativa: solo in Francia vende un milione di copie. Il 1986, con “Adesso tu”, vince il Festival di Sanremo.

Le collaborazioni

Eros colleziona negli anni collaborazioni con star mondiali del calibro di Cher, Tina Turner, Anastacia, Ricky Martin, Andrea Bocelli e Luciano Pavarotti, consolidando così il suo successo mondiale. Il suo primo fortunato duetto, con Patsy Kensit, risale al 1987, con il brano “La luce buona delle stelle”, racchiuso nell’album “In certi momenti”. Nel 1993, da una sua idea, nasce l’esperienza del trio con Pino Daniele e Jovanotti, che diventa l’evento live italiano dell’anno. Nell’estate 1995 partecipa al Summer Festival insieme a Rod Stewart, Elton John e Joe Cocker. Per quest’ultimo, nel 1996 scrive “That’s all I need to know”. Nell’ottobre 1997, il greatest hits “Eros” è impreziosito dai duetti con Andrea Bocelli nel brano “Musica è” e con Tina Turner in “Cose della vita – Can’t stop thinking of you”. Nel 1988 partecipa al “Pavarotti and Friends”, cantando insieme a Big Luciano “Se bastasse una canzone”, tratta dall’album “In ogni senso”, del 1990. All’inizio del 2000 si cimenta come produttore discografico realizzando il cd “Come fa bene l’amore”, di Gianni Morandi. Nello stesso anno pubblica “Stilelibero” che vanta collaborazioni con i prestigiosi produttori Celso Valli, Claudio Guidetti, Trevor Horn e Rick Nowels. Fra le canzoni spicca l’emozionante duetto con Cher nel brano “Più che puoi”. Nel 2005 canta con Anastacia in “I belong to you”, dell’album “Calma Apparente”. Nel 2007, duetta con Ricky Martin in “Non siamo soli”, inedito contenuto nel cd “E2”.

eros ramazzotti con Laura pausini

Rappresentante della musica italiana nel mondo

Eros Ramazzotti oggi ha 57 anni. Dai suoi esordi ha venduto oltre 60 milioni di dischi. Nella sua brillante carriera si contano quindici album in lingua italiana, cinque raccolte e innumerevoli tour in giro per il mondo. Per i numerosi riconoscimenti che gli sono stati attribuiti e per aver promosso la musica italiana all’estero, Eros è uno dei più grandi rappresentanti della musica italiana nel mondo.

La discografia

Eros Ramazzotti colleziona, uno dietro l’altro, album di grande successo. Nel 1987 esce il cd “In certi momenti” che vende più di 3 milioni di copie nel mondo. Segue “Musica è”. Il 1990 è l’anno della sua consacrazione come artista internazionale con “In ogni senso”, che viene pubblicato in 15 paesi. Escono, nell’ordine: “Eros in concert” (1991), Tutte storie (1993), “Dove c’è musica (1996), “Stilelibero” (2000), “9” (2003), “Calma apparente” (2005), “Ali e radici” (2009), “Noi” (2012), Perfetto” (2015), “Vita ce n’è” (2018). Le sue tournée sono tutte sold out.

Eros Ramazzotti a Malta

Il 21 luglio 2018 Eros è stato ospite d’onore durante il concerto del tenore maltese Joseph Calleja. I due si sono esibiti, accompagnati dalla Malta Philharmonic Orchestra, nella splendida cornice di The Granaries Floriana. E in quell’occasione, il nostro Eros si è ritrovato sul palco insieme a Emma Muscat affascinando il pubblico con una versione da brividi di I belong to you, con la quale la star maltese ha interpretato egregiamente Anastacia. Ma non era di certo la prima volta che Ramazzotti portasse la sua melodica musica sull’isola. Nel settembre 2016, infatti, si esibì all’Open Air MFCC riempiendo il National Stadium di Ta’ Qali, per una data del Perfetto World Tour. Eros è molto amato sia in Italia che all’estero. A Malta ha moltissimi fan che non vedono l’ora di ascoltarlo dal vivo!

(Foto: Eros Ramazzotti Pagina Facebook)

Buon compleanno Eros Ramazzotti, Malta ti aspetta! ultima modifica: 2021-10-28T09:00:00+02:00 da Antonietta Malito

Commenti

Subscribe
Notificami
2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Julieta B. Mollo

Bravissimo! Tanti auguri a lui!

Katherine Alexandra Giudice

Auguri!

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x