Appena aperta la Biennale Architettura, i curatorial team sono già al lavoro per la prossima Biennale Arte di Venezia, in programma tra meno di anno. Per rappresentare Malta a Venezia è stato scelto all’unanimità come miglior progetto quello di Diplomazija Astuta. Sarà curato dal vicepresidente della Dante Alighieri comitato di Malta Keith Sciberras e da Jeffrey Uslip. Con la collaborazione creativa di Giuseppe Schembri Bonaci , Arcangelo Sassolino e quella del famoso direttore d’orchestra e musicista maltese Brian Schembri. La 59a Biennale d’Arte si terrà dal 23 aprile al 27 novembre 2022 e sarà curata da Cecilia Alemani, già curatrice nel 2017 del Padiglione Italia. Titolo di questa edizione, slittata di un anno a causa della pandemia, The milk of dreams, preso a prestito da un libro della scrittrice e pittrice inglese Leonora Carrington (1917-2011).

Al Padiglione di Malta 2022 originale interpretazione di una pala d’altare di Caravaggio

Dopo un’assenza durata 17 anni, Malta è tornata alla Biennale di Venezia nel 2017 e di nuovo nel 2019. Due partecipazioni importanti che hanno attirato una notevole attenzione da parte della stampa internazionale con ottime recensioni da importanti testate. The Observer aveva indicato il Padiglione di Malta come uno dei cinque migliori. The Culture Trip ne aveva parlato come uno dei “10 Padiglioni Nazionali da non perdere alla Biennale di Venezia“. Cosa andremo a vedere il prossimo anno? Il focus è su un dipinto di Caravaggio. Il team scelto per la prossima edizione della Biennale Arte riproporrà infatti la pala d’altare caravaggesca La Decollazione di San Giovanni Battista (1608) attraverso una installazione concettuale che collegherà le antiche narrazioni bibliche con la cultura contemporanea.

Biennale Padiglione Malta 2017
Biennale d’Arte 2017, Padiglione Malta (ph credit Ministero Esteri, ambasciata La Valletta)

La brutalità e la tragedia dell’esecuzione di Giovanni saranno trasposte dall’epoca del grande pittore italiano all’attualità attraverso il linguaggio della scultura contemporanea. La tragedia biblica in rapporto con i grandi temi che affliggono oggi il mondo tra disuguaglianze e ingiustizie, politica e società contemporanea, grandi eventi mondiali. Le visioni artistiche di Giuseppe Schembri Bonaci, insieme ad Arcangelo Sassolino, saranno accompagnate da una composizione musicale di Brian Schembri. In Diplomazija Astuta l’acciaio, materiale intrinseco alla modernità del XX secolo e al destino imminente, verrà fuso per inaugurare allegoricamente e biblicamente il progresso, la guarigione, la riconciliazione del XXI secolo e, per estensione, la giustizia e la pace.

Il team del professor Keith Sciberras per un’opera che celebrerà il legame storico e artistico tra Malta e l’Italia

Farà parte di questa installazione l’opera di Giuseppe Schembi Bonaci, “Metall u Skiet”. Una moderna Stele di Rosetta, in cui brani tratti dal Salmo 139 saranno incisi in ebraico, aramaico, latino, greco, maltese, italiano, inglese, piegati visivamente l’uno sull’altro, resi in tre dimensioni. Una forma scultorea del linguaggio. Il Padiglione di Malta si troverà, in occasione della Biennale Arte 2022, nella stessa location che lo aveva ospitato in passato, presso le Artiglierie in zona Arsenale. Nei suoi 285 metri quadrati, con pareti di mattoni a vista, Diplomazija Astuta creerà uno spazio spirituale dove il pubblico si sentirà immerso. L’opera celebrerà il grande e secolare legame storico artistico tra Malta e l’Italia.

Biennale arte malta team
Il team dei curatori del Padiglione di Malta 2022, in alto a sinistra il professor Sciberras (ph credit: Art Council Malta)

Importante la scelta del team del professor Keith Sciberras, attivo non solo nel comitato di Malta della Dante Alighieri, ma anche grande esperto di Caravaggio e Capo del Dipartimento di Arte e Storia dell’Arte alla Facoltà di Lettere del’Università di Malta. Esperto di cultura barocca romana e pittura barocca italiana, ha contribuito a numerosi progetti di ricerca e mostre internazionali. E’ Membro del Senato e Delegato del Rettore per la Cura del Palazzo Storico e delle Opere d’Arte.

(ph credit immagine in evidenza: Francesco Galli Courtesy of La Biennale di Venezia)

Biennale d’Arte di Venezia: Diplomazija Astuta al Padiglione di Malta ultima modifica: 2021-06-16T09:40:00+02:00 da Cristina Campolonghi

Commenti

Subscribe
Notificami
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

Ok!

2
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x