Anche quest’anno, per la quinta volta consecutiva, Malta ospiterà il Valletta Film Festival, una dieci giorni dedicata al grande cinema. L’evento, che si terrà in quattro località diverse, avrà un programma composto da 46 lungometraggi e 50 cortometraggi provenienti da 31 paesi del mondo.

Quasi cento film proiettati

Il giorno 14 giugno, per la quinta edizione, tornerà il Valletta Film Festival, che vedrà la proiezione di quasi cento film di alto livello in una kermesse che durerà dieci giorni, fino al 23 giugno. Saranno ben quattro le location che ospiteranno i vari eventi del festival, tra workshop, proiezioni e dibattiti. Dalla Pjazza Teatru Rjal allo Spazju Kreattiv, dal Valletta Campus a Pjazza San Ġorġ, La Valletta diventerà la capitale del cinema per dieci giorni, con pellicole provenienti da 31 paesi differenti. L’Italia sarà presente alla rassegna con ben quattro lavori, il più famoso dei quali, The Traitor, film di Marco Bellocchio che racconta la storia del primo pentito di mafia Tommaso Buscetta, reduce dalla presentazione al Festival di Cannes.

Pjazza Teatru Rjal, una delle location del Valletta Film Festival
Pjazza Teatru Rjal, una delle location del Valletta Film Festival. Fonte: Wikipedia

Per la prima volta nella storia del festival sarà dato ampio spazio anche alle piccole nazioni, protagoniste del Concorso Cinema of Small Nations, la prima delle otto sezioni della kermesse. Questa mini rassegna valuterà dodici lungometraggi provenienti da Albania, Croazia, Cipro, Danimarca, Finlandia, Irlanda, Lettonia, Lituania, Norvegia, Slovacchia e Slovenia. Altre dodici nazioni, invece, saranno le protagoniste della sezione cortometraggi, dove saranno presentati 24 film. La sezione Islanders, invece, premierà dei film prodotti da cittadini provenienti da isole. Without Borders, invece, si concentrerà sui film di lingua francese.

Le guest star del Valletta Film Festival

Tanti saranno gli ospiti di rilievo della kermesse del Valletta Film Festival. Il primo è il regista inglese Oscar Asif Kapadia. Specializzato nei docu-film su grandi personaggi sportivi come Airton Senna, Kapadia presenterà un film documentario su Diego Armando Maradona. Per la realizzazione della pellicola sono state utilizzate di cinquecento ore di filmati inediti provenienti dall’archivio personale del calciatore.

La regista Liliana Cavani, ospite del Valletta Film Festival
La regista Liliana Cavani sarà una delle guest star della kermesse

Al festival prenderanno parte anche due famosissimi autori europei che per la prima volta presenteranno un loro lavoro alla kermesse. La prima è l’italiana Liliana Cavani, che il 17 giugno presenterà il film The Night Porter. Il giorno seguente, inoltre, la registra terrà una Master Class al Valletta Campus Theatre. Il secondo autore presente sarà l’ungherese Béla Tarr, uno dei maestri del cinema mondiale. Tarr presenterà al pubblico il suo ultimo lavoro, Torino Horse, e terrà anch’egli una Master Class, stavolta presso il Phoenicia Hotel.
Ma tante altre saranno le sorprese e le esclusive dell’edizione 2019 del Valletta Film Festival. La kermesse, infatti, sarà un’occasione per tanti cinefili e curiosi per assistere ad un evento di portata internazionale e di visitare una delle più belle capitali europee.

Luigi Bove

Autore: Luigi Bove

Amante della scrittura, dell’arte, del calcio e della vita. Filosofo mancato, sportivo mancato, studioso..mai stato. Mi piace scoprire i vari aspetti del mondo, restando sempre legato alla mia città, Caserta.
Valletta Film Festival: il 14 giugno parte la quinta edizione ultima modifica: 2019-06-12T09:00:47+02:00 da Luigi Bove

Commenti