Il Medieval Mdina Festival 2022 è l’atteso evento che la città ospiterà sabato 2 e domenica 3 luglio. Giunto alla dodicesima edizione, l’ormai tradizionale appuntamento, organizzato dal Consiglio Locale di Mdina, consentirà ai maltesi e ai numerosi turisti che vi giungeranno per l’occasione, di fare un tuffo nel passato. Si tratta – come si intuisce dallo stesso nome della kermesse – di un vero e proprio viaggio nel Medioevo: tutto è ambientato tra il 1200 e il 1500 d. C. Scenografico e di grande impatto visivo, l’evento riproporrà rievocazioni storiche, battaglie, ma anche momenti di vita quotidiana e tradizioni legate a quell’epoca.

Medieval Mdina Festival 2022, manifesto

Cultura e sapori del Medioevo

Il Medieval Mdina Festival 2022, fra le altre cose, consentirà al grande pubblico di avvicinarsi alla cultura e ai sapori del Medioevo. In particolare, in Piazza San Paolo e in Piazza Arcivescovo saranno allestiti stand dedicati alla cucina medievale e alle spezie, ma anche alle erbe medicinali che si usavano a quel tempo. In una tipica taverna medievale si potrà degustare il Mead, un vino dell’epoca prodotto con il miele maltese.

Medieval Mdina Festival, mercato

Per le vie della città si potranno vedere personaggi pittoreschi come il boia, il giullare di corte, il falconiere, il banditore, acrobati e maghi, ma anche costruttori di candele. La Porta dei Greci ospiterà un’esposizione di armi e armature. Qui, i presenti potranno partecipare a combattimenti con l’arco e con la spada. Il Festival interesserà anche altre vie e piazze cittadine con sfilate, spettacoli di sbandieratori e rievocazioni spontanee.

Medieval Mdina Festival, Projekt Lazzaro

I protagonisti

Il Medieval Mdina Festival ha per protagonisti gruppi locali e stranieri che hanno il compito di intrattenere il pubblico. Di anno in anno, i visitatori che giungono a Mdina per assistere al festival sono sempre più numerosi, richiamati da un evento così ricco di storia, ma anche di colori, gastronomia, cultura, tradizioni, spettacoli. Così, anche quest’anno, per le vie della città si vedranno giullari, illusionisti, maghi, falconieri. Anche i bambini potranno divertirsi con l’intrattenimento pensato apposta per loro.

Giocoliere del fuoco

A questa edizione del festival parteciperanno i musici e sbandieratori “Agro Priolese”; il “Projekt Lazzaro; la M.E.R.C.S. (Martial Era Revivalists e Combat Society); l’HRGM (Gruppo di Rievocazione Storica di Malta); il Gruppo Tamburi Città di Giarratana; i giocolieri del fuoco Justin, Dexter & Christabel; il giullare Fabio Zaganelli; la Compagnia “San Michele”; la Compagnia “La Giostra”; il mago internazionale Brian Rolè e Lola Palmer; l’Associazione Culturale e Ricreativa Auricella.

Giullare

Esperienza educativa e occasione di scambio

Il Festival Medievale, oltre a rappresentare un momento di sano divertimento per tutta la famiglia, funge da esperienza educativa, consentendo ad adulti e bambini di immergersi nella storia di Medina e nel periodo medievale a Malta. Esso offre anche un’occasione di scambio per talenti locali e gruppi stranieri, diffondendo il patrimonio culturale del Medioevo. Nei due giorni dedicati all’evento, l’intera città è decorata con fiori di vari colori, mentre musei, chiese e altri luoghi storici restano aperti per poter essere visitati dai turisti. 

(Foto Medieval Mdina Festival 2022, Pagina Facebook)

Medieval Mdina Festival 2022, al via la dodicesima edizione   ultima modifica: 2022-07-01T09:00:00+02:00 da Antonietta Malito

Commenti

Subscribe
Notificami
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Julieta B. Mollo

Geniale 😁

1
0
Would love your thoughts, please comment.x