Il grande spettacolo del Cirque du Soleil per raccontare e celebrare la storia dell’arcipelago maltese e la sua ricca diversità culturale che l’ha contraddistinto e arricchito nel corso dei secoli. Dopo quasi 17 mesi di interruzione degli spettacoli a causa della pandemia da Covid 19, la Compagnia del Cirque du Soleil si esibirà a Malta dal 25 novembre al 19 dicembre in uno straordinario spettacolo che precederà le prossime festività natalizie. Malta sarà il primo Paese europeo ad ospitare questo evento che per la Compagnia è il primo dopo la pandemia. Nuovissima la produzione, pensata e costruita ad hoc per questa uscita molto speciale nell’arcipelago delle isole maltesi. Andiamo a vedere di cosa si tratta.

Tra passato e presente, FIERI racconta l’affascinante storia delle isole maltesi

Il nuovo spettacolo del Cirque du Soleil si chiama FIERI e presenta un programma dedicato specificatamente a Malta. Sul palcoscenico, magia, incanto e stupore si mescolano insieme per raccontare l’affascinante storia delle isole a cui l’appuntamento è dedicato. Un ritorno a Malta dopo il successo del 2019 quando la Compagnia si era esibita in VITORI, altro show site specific che fu presentato in occasione del 40° anniversario del Mediterranean Conference Centre di Valletta. Tra passato e presente, FIERI è uno spettacolo che narra lo spirito di resilienza di questo Paese al centro del mare Mediterraneo. C’è la storia del passato lontano, che la numerose scoperte archeologiche continuano a testimoniare. Ma non solo. Altra storia, più vicina alla nostra contemporaneità, fa di Malta un crogiolo di popoli, lingue e culture che la Compagnia canadese vuole raccontare.

La nuovissima produzione FIERI, organizzata in collaborazione con VisitMalta, sarà uno spettacolo che mette insieme le tante tessere di questo passato per costruire un mosaico contemporaneo ispirato alle isole. Settantacinque minuti di rappresentazione, una rivisitazione in chiave moderna delle pietre miliari della storia dell’arcipelago e delle culture esterne che qui hanno lasciato il segno. “Tutte queste influenze culturali – spiega Le Cirque du Soleil – lavorano all’unisono, a Malta, per formare un’identità unica e multiforme”. Si presenta con otto tableaux , uno per ognuna delle otto punte della Croce di Malta.

Quasi un mese di spettacoli al Mediterranean Conference Centre di Valletta

Le Cirque du Soleil, la compagnia di spettacoli dal vivo più conosciuta, ha saputo reinventare le arti del circo. Una “magia” che l’ha fatta diventare leader mondiale dell’intrattenimento dal vivo. Leggendaria la sua storia. Partendo, dall’inizio degli anni Ottanta del secolo scorso, da una piccola città del Quebec, in Canada. Per arrivare a stupire i suoi spettatori e il mondo intero con spettacoli in oltre 450 città di più di 60 Paesi di sei continenti. E riscuotendo ovunque un enorme successo. Questa volta a Malta il programma prevede quasi un mese di spettacoli al Mediterranean Conference Centre di Valletta.

I biglietti sono disponibili on line su www.visitmalta.com. FIERI è organizzato nel rispetto del protocollo Covid 19, per garantire massima sicurezza ai musicisti, agli artisti e al pubblico.

(ph credit: pagina fb Malta Shows)

FIERI e il Cirque du Soleil a Malta. Quando la storia diventa spettacolo ultima modifica: 2021-11-20T09:00:00+01:00 da Cristina Campolonghi

Commenti

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x