Destiny Chukunyere ha rappresentato Malta all’Eurovision Song Contest 2021, donando, ancora una volta, il meglio di sé.  La giovane cantante si è classificata al settimo posto, conquistando 255 voti (208 dalla giuria di qualità e 47 dal televoto). Con grande carica e la voce possente che la caratterizza, la giovane cantante ha catturato, anche in questa occasione, l’attenzione del numeroso pubblico che, con trepidazione, ha seguito la diretta da casa. In mezzo a tante luci, sul magnifico e scenografico palcoscenico dell’Ahoy Arena di Rotterdam (Paesi Bassi), la pop star ha brillato di luce propria in una lunga notte magica.

Destiny accende l’entusiasmo dei fan

A Rotterdam, dove si è conclusa l’attesissima finale dell’Eurovision Song Contest, l’esibizione di Destiny ha entusiasmato i suoi numerosissimi fan. All’evento canoro, vinto dall’Italia con i Maneskin, hanno partecipato 26 Paesi: 20 che hanno passato le semifinali, e 6 che hanno avuto accesso di diritto alla finale (Paesi Bassi, Italia, Spagna, Germania, Francia e Regno Unito). La serata è stata presentata da Chantal Janzen, attrice e presentatrice televisiva olandese, dai cantanti Jan Smit ed Edsilia Rombley e dalla youtuber  Nikkie de Jager.

Eurovision Song Contest, un sogno diventato realtà

Destiny, che è stata la sesta a esibirsi, ha cantato il brano “Je me casse” (“Me ne vado”), pubblicato a marzo di quest’anno, con la grinta e la sicurezza di chi non teme il palcoscenico. D’altronde, partecipare all’Eurovision Song Contest è sempre stato il suo grande sogno. E ora si è finalmente realizzato. “Sono contenta d’essere qui – ha ammesso sorridente prima della conclusione dello show -. Ho le farfalle nello stomaco”. La talentuosa artista avrebbe dovuto rappresentare il suo paese a questo importante appuntamento musicale lo scorso anno, con il brano “All of my love”. In seguito alla cancellazione dell’evento per la pandemia da coronavirus, è stata riconfermata quest’anno. In realtà, già nel 2015 la pop star aveva rappresentato Malta al Junior Eurovision Song Contest 2015 di Sofia (Bulgaria). Qui partecipò vincendo con il brano “Not my soul” .

Destiny, esibizione

Origini e carriera

Nata a Birchircara il 29 agosto 2002, suo padre è l’ex calciatore nigeriano Ndubisi Chukunyere, sua madre è maltese. Ha una sorella e un fratello: Melody e Isaiah. Prima della vittoria al Junior Eurovision Song Contest, ha partecipato a vari concorsi canori. Tra questi, l’Asterisks Music Festival e Sanremo Junior in Italia, vincendoli entrambi. Nel 2005 le è stata conferita la medaglia al valore Midalja għall-Qadi tar-Repubblika per il contributo offerto al prestigio del suo Paese con il suo talento e la dedizione al mondo della musica. Nel 2017 ha partecipato all’undicesima edizione di Britain’s Got Talent. Nel 2019 ha vinto X Factor Malta.

Destiny, vestito bianco

In “Je me casse”, il valore delle donne

La scelta del brano “Je Me Casse” non è casuale. Il messaggio contenuto nella canzone è rivolto alle donne. “Riguarda – ha spiegato Destiny in una recente intervista – le donne che conoscono il loro valore, sanno di essere belle, di meritare il mondo e di credere in se stesse sentendosi sicure di sé e della propria pelle. Penso – ha detto l’artista – che le donne debbano iniziare a sostenersi a vicenda molto di più e abbiamo bisogno che si amino, si accettino e si spingano a vicenda a lavorare sodo e realizzare i propri sogni”. Quello che ha fatto e continua a fare lei, egregiamente.

Destiny Chukunyere porta Malta all’Eurovision Song Contest 2021 ultima modifica: 2021-05-23T00:58:27+02:00 da Antonietta Malito

Commenti

Subscribe
Notificami
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
baby203

Ciao caro .
È un piacere incontrarti qui, vorrei che facessimo dei buoni amici, mi conoscessimo meglio, gentilmente rispondimi con
la mia email qui sotto, vi invierò le mie foto e
dirti cose importanti su di me, ti aspetto
presto per la tua risposta.
naomihaider9@gmail.com

1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x