La Breast Cancer Gollcher Charity Walk è una maratona che si terrà a Malta il primo maggio dalle ore 8,30 di mattina. Un evento per la prevenzione del cancro alla mammella, per informarsi, per conoscerlo e combatterlo. I ricavati della vendita delle magliette della Breast Cancer Gollcher Charity Walk saranno utilizzati per la ricerca.  Potete prendere parte a questa iniziativa nata da Europa Donna Malta dalle ore 8, 30 e iniziare la vostra corsa solo mezz’ora dopo.Breast Cancer Charity Walk

Il tumore al seno è una delle malattie principali che colpisce le donne e, se non presa in tempo, può comportare anche gravi complicazioni. È dovuto alla moltiplicazione di alcune cellule della ghiandola mammaria che si trasformano in cellule maligne.

In genere le forme iniziali di tumore del seno non provocano dolore.  Per questo è importante partecipare a iniziative come la Breast Cancer Gollcher Charity Walk. L’evento vi darà modo di conoscere meglio la vostra femminilità e di dargli il giusto peso. Forse non sapete che il dolore difficilmente può segnalare il tumore al seno. Da cercare, invece, sono gli eventuali noduli palpabili o visibili. Altrettanto importante può essere segnalare al medico alterazioni del capezzolo (all’esterno o all’interno), perdite da un solo capezzolo o cambiamenti a livello dermatologico (aspetto a buccia d’arancia localizzato).

Saranno indicatori da non sottovalutare, anche eventuali cambiamenti della forma del seno. La maggior parte dei tumori del seno, però, non dà segno di sé e si vede solo con la mammografia o l’ecografia. L’eventuale identificazione di noduli o formazioni sospette può portare il medico a far seguire una biopsia. Può essere eseguita direttamente in sala operatoria o in ambulatorio. Consiste in un prelievo mediante un ago inserito nel nodulo che porta ad un esame citologico o microistologico. Nel primo caso si esaminano le cellule, nel secondo il tessuto. Tali esami consentono sia di stabilire la natura della malattia, sia di valutarne le caratteristiche biologiche. La maggior parte delle donne con un tumore del seno subisce un intervento chirurgico per rimuovere i tessuti malati. Nel caso in cui si trattasse di operazioni più invasive, si può ricorrere alla chirurgia plastica.


Breast Cancer Charity Walk

Nei casi più fortunati si ricorre alla chirurgia conservativa: si salva il seno, ma si asporta la parte lesionata.

Dopo l’intervento un’accurata valutazione istologica e biologica serve a definire le terapie mediche precauzionali. In tal modo, si riduce al minimo il rischio che colpisca anche altri organi.

Breast Cancer Charity Walk: noi in primo piano

La Breast Cancer Charity Walk ti dà un’opportunità in più per prenderti cura di te. Anche se più del 75% dei casi di tumore del seno colpisce le donne sopra i 50 anni, le giovani non ne sono esenti. Inoltre, c’è da considerare il fattore di familiarità. Circa il 5-7% delle donne con tumore al seno ha più di un familiare stretto malato (soprattutto per le giovani). Vi sono anche alcuni geni che predispongono al tumore al seno. Parliamo del BRCA1 e del BRCA2. Le mutazioni di tali geni possono essere responsabili di circa la metà delle forme ereditarie di cancro del seno e dell’ovaio.

Il tumore al seno colpisce una donna su otto. È il tumore più frequente nel sesso femminile e rappresenta il 29% dei tumori che riguarda le donne. È possibile ridurre il rischio di tumore al seno con un comportamento attento e con esami di controllo.  È altamente consigliabile fare esercizio fisico e alimentarsi con grassi prevalentemente vegetalifrutta e verdura, come broccoli, e cavoli, ma anche tè verde e pomodori. Oltre alle scelte alimentari è bene conoscere da più vicino i nostri problemi di salute per prevenirli.

Vieni alla Breast Cancer Charity Walk, partecipa anche tu alla maratona!

Flavia Del Treste

Autore: Flavia Del Treste

Romana, classe ’91, alle spalle una laurea in Letterature e Traduzione Interculturale Inglese e Francese. Lavoro come SEO web writer e traduttrice freelance per aziende e privati. Tra un articolo e l’altro non dimentico mai di fare una passeggiata in sella al mio cavallo. La passione per l’equitazione mi ricorda le mie origini e soprattutto cosa vuol dire essere felice.

Breast Cancer Charity Walk: maratona di prevenzione ultima modifica: 2018-04-30T10:32:20+00:00 da Flavia Del Treste

Commenti