Il Fort Manoel ti aspetta il 1 luglio 2018, a Gezira. Tra le ore 9 del mattino e le ore 13 apre le porte una delle fortezze più caratteristiche della capitale europea della cultura. La terra maltese ha registrato una forte impennata negli ultimi anni accogliendo molti turisti connazionali grazie alla sua forte connotazione culturale.

L’entrata per il Fort Manoel è gratuita. Un motivo in più per conoscere da più vicino la tipica fortezza a cinque punte. Per maggiori informazioni sull’evento basta contattare il numero 356 20655500 o inviare una mail all’indirizzo info@midimalta.com. Sarà possibile effettuare visite guidate singole e di gruppo Se sei curioso, dai uno sguardo alle foto e ai programmi sulla pagina Facebook cliccando qui.

malta

Fort Manoel: la sua storia, la nostra storia

La fortificazione si erge su un isolotto di Gezira, nel porto di Marsamuscetto, nella parte a nord-ovest de La Valletta. Fort Manoel si distingue grazie alla sua forma a stella ed è stata costruita sulla roccia viva dell’isola. Deve grazie ai cavalieri di Malta, suoi costruttori tra il 1723 ed il 1755 sotto il patronato del Gran Maestro portoghese Antonio Manoel de Vilhena, a cui si deve il nome.

Il disegno originale del fortilizio di Fort Manoel, ai tempi conosciuto con il nome de “l’Isolotto”, strizza l’occhio all’ingegnere militare di origine francese René Jacob de Tigné. Il progetto ultimato, tuttavia, testimonia la partecipazione di varie aggiunte e perfezionamenti operati dalla mente di Charles François de Mondion, ingegnere militare dell’ordine di Malta.

Fu lo stesso Mondion a supervisionare il progetto. L’attrazione oggi aperta a tutti fu attiva sotto i cavalieri di Malta nel periodo prima e durante l’esercito inglese. In seguito, fino al 1906, nel momento in cui l’Inghilterra dichiarò cessata ufficialmente ogni sua ragione bellica.

Alla Seconda Guerra Mondiale risalgono i vari danni dei bombardamenti di cui il forte è stata vittima. Questo, assieme ad altri motivi legati alla vetustà dell’opera, hanno portato ad effettuare opere di restauro. Così oggi l’attrazione è stata riportata alla luce in tutta la sua bellezza.

Porto di Valletta

Malta, un posto tutto da scoprire

Il Forte di Manoel, che prima svolgeva come principale funzione quella di difesa del porto di Valletta, oggi celebra tutta la sua storia aprendo le porte al pubblico di fronte ad una vista mozzafiato. Oltre alla visita guidata all’interno del forte, è possibile infatti ammirare il mare su cui si affaccia.

Una volta entrati dall’ingresso maestoso con le due colonne portanti si viene catapultati in un’epoca storica tanto lontana quanto ricca di fascino.

Approfitta delle numerose offerte low cost disponibili. Un biglietto Italia-Malta costa dai 50 euro in su.

Un evento, quello del Forte Manoel aperto a tutti e gratuito da cogliere al balzo per fare un viaggio dal sapore estivo che sappia mixare sapientemente un interesse storico-artistico e naturalistico, oltre che culturale, assieme. Una triade vincente vi aspetta tra pochi giorni. Cosa aspetti? Informati e prenota la tua visita. Le porte sono aperte!

Flavia Del Treste

Autore: Flavia Del Treste

Romana, classe ’91, alle spalle una laurea in Letterature e Traduzione Interculturale Inglese e Francese. Lavoro come SEO web writer e traduttrice freelance per aziende e privati. Tra un articolo e l’altro non dimentico mai di fare una passeggiata in sella al mio cavallo. La passione per l’equitazione mi ricorda le mie origini e soprattutto cosa vuol dire essere felice.

Le porte di Fort Manoel si aprono gratis a Malta per il 1 Luglio ultima modifica: 2018-06-30T09:31:43+00:00 da Flavia Del Treste

Commenti