I film classici di Natale non possono mancare sotto il plaid davanti all’albero illuminato e una fetta di pandoro caldo. Alcuni film sono speciali, perché racchiudono il sentimento natalizio, e forse il più famoso tra questi è La Bella e la Bestia. Si tratta di una favola senza tempo; una dolce e intraprendente ragazza che ahimè, si ritrova in una prigione dorata.

La Bella e la Bestia

Un giovane e bel principe, tuttavia viziato e crudele, viveva in uno splendido castello. Una sera d’inverno, una mendicante aveva bussato alla sua porta domandandogli ospitalità in cambio di una rosa. Il principe però la caccia.

film classici di Natale

La mendicante lo punisce trasformandolo in un’orribile Bestia, gettando un incantesimo sul castello. Molto tempo dopo, con la complicità dell’incantata servitù, nascerà una storia d’amore tra due insoliti protagonisti. Tutto accade nel cuore di Bella, che vedrà la vera bellezza nel cuore delle persone.

Mamma ho perso l’aereo

Il protagonista di questa divertente commedia del 1990 è il piccolo Kevin, indimenticabile biondino protagonista dell’esilarante commedia! La numerosa famiglia McCallister decide di partire per le vacanze di Natale a Parigi, ma fa un gran pasticcio.

i film classici di Natale

La mattina della partenza, nella fretta di raggiungere l’aeroporto per il volo, viene accidentalmente lasciato a casa il figlio più piccolo, Kevin appunto! Il bambino si sveglia e trova la casa vuota, ma non si scoraggia. L’intero quartiere in cui vive, è preso di mira dai ladri, che decidono di rapinare proprio la casa di Kevin. Che succederà? La commedia si dipana rocambolesca, ma non sveliamo la sorpresa a chi per la prima volta vede il film; di certo ne accadono delle belle!

 Tra i film classici di Natale non può mancare Elf!

Tutto ha inizio la vigilia di Natale del 1973, quando un bimbo s’intrufola nel sacco di Babbo Natale, scappando da un orfanotrofio. Rocambolescamente viene trasportato al Polo Nord. Quando gli elfi lo trovano, lo chiamano “Buddy” perché indossa “Little Buddy Diapers”, e viene adottato da Papà Elf.

i film classici di Natale

Buddy cresce così al Polo Nord credendo di essere un elfo, ma a causa delle sue dimensioni umane non può fare le stesse cose dei suoi amici. Quando Buddy viene a sapere di essere un umano, Papà Elf gli spiega che suo padre è Walter Hobbs. L’uomo lavora per un editore di libri per bimbi. Da questo momento in poi iniziano tante avventure e si riunirà Buddy al mondo umano?

 A Chistmas Carol

Tra i film classici di Natale, nella migliore tradizione di Dickens, abbiamo un vecchio e avaro strozzino, Ebenezer Scrooge, del tutto inaridito e solo. Tiene a distanza sia il nipote Fred, sia il suo dipendente Bob, che riceve uno stipendio da fame e ha una famiglia numerosa. Il vecchio non s’intenerisce affatto con chi gli chiede sottoscrizioni in favore dei più diseredati, quindi per lui il Natale è solo un giorno come un altro.

i film classici di Natale

La notte della vigilia compare il fantasma del suo socio in affari Marley, morto sette anni prima, e tutto per lui si sconvolgerà! Marley gli annuncia l’arrivo di tre Spiriti. Uno gli mostrerà i suoi Natali passati, uno quello presente e l’ultimo quello futuro molto triste. La lezione gli servirà? Vedremo!

Il Grinch tra i super classici film di Natale in assoluto

Divertentissimo è “Il Grinch”, una creatura che vive in una grotta in cima al Monte Crumpit, sopra il paese di Chistaqua. Il Grinch è un personaggio burbero ma davvero divertente che detesta il Natale, e si caccerà nei pasticci, ma pasticci davvero divertenti!

film classici di Natale

Alla Vigilia di Natale si stufa di vedere le decorazioni e sentire tutta la musica e i canti arrivare dal villaggio, e cerca d’impedire al Natale di arrivare a Chistaqua. Decide di travestirsi da Babbo Natale e rubare il Natale, ma le cose andranno in modo ben diverso per lui.

Jack Skeletron è il re della Città di Halloween, con i suoi abitanti strani, ma non cattivi. Jack ha tutto, ma non è felice. Questo film è davvero diventato un grande classico!

i film classici di natale

Una mattina, dopo aver vagato sonnambulo e tormentato di notte, si ritrova in un “posto nuovo. Degli alberi, cavi all’interno possiedono strane porte con simboli sconosciuti. In realtà quelle porte conducono ad altri mondi dedicati alle festività.

Buona visione!

Simona Aiuti

Autore: Simona Aiuti

Mi chiamo Simona Aiuti, sono giornalista, web editor e autrice di romanzi.
La scrittura è parte di me; amo la letteratura, esplorare i mutamenti del costume, la storia, lo sport, e l’arte. Mi piace visitare i musei, le mostre. Sono affascinata dall’inconoscibile e curiosa del mondo.

Film classici di Natale da non perdere sono pregni di emozioni ultima modifica: 2018-12-24T09:00:13+01:00 da Simona Aiuti

Commenti