Malta con le sue varie attrazioni artistiche e naturali attira moltissimi turisti da ogni parte d’Europa e dintorni. La sua posizione al centro del Mediterraneo la favorisce soprattutto durante l’estate. Luogo ideale per spezzare la monotonia del lavoro e concedersi una pausa per godersi il mare e il clima. Cosa fare a Malta quando piove? Certo la pioggia a Malta non rappresenta un elemento così frequente ma cosa fare proprio durante quel weekend in cui il tempo non è clemente? Ci sono varie alternative che vi permettono di passare qualche giornata in modo assolutamente nuovo, eccone alcune.

1. Fuga in Cina!

Chi non ha mai desiderato un viaggio in Oriente? Anche voi avete sognato di potervi immergere nella cultura cinese e fantasticare di luoghi orientali? Se il vostro portafoglio non vi concede questa possibilità ci pensa bene il comune di Santa Lucia dove si trova il Giardino della Serenità (Garden of Serenity). Questo giardino nasce come progetto nel 1996 e vede il completarsi dei lavori nel 1997. Con le sue fontane e statue ricordanti la quotidianità cinese, il giardino vi catapulta momentaneamente in Cina facendovi dimenticare Malta e le vostre preoccupazioni. Se volete vivere al cento per cento quest’esperienza, il consiglio è di comprare del cibo cinese take away o sushi e di gustarlo con gli amici per regalarvi una dolce ed economica illusione.

malta quando piove

2. Un’immersione nella cultura

Ci sono molti luoghi interessanti che spesso non sono conosciuti o sono dati per scontato a Malta. Perché non approfittare allora di un grigio giorno di pioggia per andare alla scoperta di alcuni tesori maltesi? Si ci può immergere nel passato visitando alcuni dei musei a Valletta come il Palace Armoury, il National Museum of Fine arts o il National War Museum. Ovviamente la presenza di musei e luoghi di cultura è estesa in tutta Malta e non solo in Valletta. Per citarne alcuni il Wignacour Museum a Rabat, il Malta Aviation Museum ad Attard, il Forte Sant’Angelo a Vittoriosa ed infine la Saint Agatha’s Tower a Mellieha.

malta quando piove

3. Toccata e fuga a Gozo

L’isoletta di Gozo situata a nord di Malta rappresenta spesso una vera e propria fuga dalla quotidianità. Particolarmente amata ed apprezzata durante l’estate, Gozo rappresenta una valida alternativa durante l’inverno. Girovagare in macchina o in bus vi dà la possibilità di ammirarla sotto una nuova luce e soprattutto senza la calca di turisti alla ricerca della foto perfetta. Riuscirete ad vivere Gozo in modo assolutamente nuovo e ritornerete a Malta in pace con voi stessi pronti ad affrontare una nuova settimana di lavoro.

4. Il mare d’inverno

Il mare è uno degli elementi fondamentali sulle isole maltesi e molto ben apprezzato durante l’estate, tuttavia la sua bellezza non svanisce certo con l’inverno (come ci ricorda la canzone di Loredana Bertè). Andate a vedere il mare nelle giornate tempestose ascoltando lo scroscio delle onde che si infrangono sulle scogliere rocciose risveglierà in voi l’amore e il fascino per la forza della natura.

malta quando piove

5. Ricaricate le pile

Ultimo ma non per importanza ricaricate le pile! Approfittate di queste giornate di pioggia per riprendervi parte del vostro tempo, per fare il punto della vostra situazione. Troppo spesso presi dalle esigenze della vita quotidiana ci dimentichiamo di riflettere sui nostri desideri e su cosa ancora dobbiamo fare. Rilassarvi a casa al calduccio durante una bella giornata di pioggia vi darà il tempo per immergervi in voi stessi e trovare le forze per portare avanti i vostri sogni.

Raffaella Accardo

Autore: Raffaella Accardo

Amante della letteratura e di ambienti naturali inesplorati, colgo al volo ogni occasione per scoprire un pezzettino nuovo del mondo. Guardo al domani con un gran sorriso sicura che il meglio deve ancora arrivare!

Cosa fare a Malta quando piove? Ecco qualche suggerimento ultima modifica: 2018-05-03T12:45:06+00:00 da Raffaella Accardo

Commenti