L’Ambasciata d’Italia La Valletta comunica l’attivazione di alcuni voli di rimpatrio operati da Air Malta su Roma Fiumicino. Riportiamo di seguito il comunicato.

Comunicato ufficiale

Si avvisano tutte le persone interessate che, anche grazie agli sforzi dell’Ambasciata, le competenti autorità maltesi hanno confermato alcuni voli di rimpatrio che saranno operati da Air Malta su Roma Fiumicino. Le persone che si sono registrate riceveranno comunicazione via email su data e orario del volo. Tutte le domande sui bagagli vanno fatte ad Air Malta. Chi non avesse ancora segnalato la propria intenzione di fare rientro in Italia per motivi di assoluta necessita’ e urgenza, e’ invitato ad informarne l’Ambasciata all’indirizzo [email protected] E ad inviare la propria richiesta alle autorità maltesi cliccando sul seguente link.”

ambasciata
Comunicato ambasciata

Anche i cittadini residenti in Sicilia che hanno necessita’ e urgenza assoluta di rientrare, devono registrarsi al link di cui sopra e fornire i propri dettagli all’Ufficio Consolare. L’Ambasciata e’ lieta comunicare che, grazie alla disponibilità delle autorità maltesi e di quelle nazionali e regionali in Italia, un ulteriore viaggio per Pozzallo operato da Virtu’ Ferries avrà luogo lunedì 27 aprile alle ore 6.30. Si raccomanda di presentarsi almeno due ore prima al terminal. Di comunicare tempestivamente all’Ambasciata l’eventuale mancanza di mezzo proprio o privato (anche taxi o presa in carico da altre persone) per recarsi presso il luogo dove sarà effettuata la quarantena. ATTENZIONE: chi fosse sprovvisto di mezzo proprio dovrà obbligatoriamente trascorrere due settimane di quarantena A SPESE PROPRIE in un luogo che sarà indicato dalla Protezione Civile. Si sarà grati altresì per voler comunicare se si è stati già sottoposti a tampone. Tutti i quesiti su bagagli o auto al seguito vanno fatte a Virtu Ferries. Non saranno ammessi a bordo cittadini la cui destinazione finale non sia in Sicilia.

Infine…

ATTENZIONE! In Italia sono in vigore rigorosissime norme che regolano le modalità di circolazione sul territorio nazionale. La loro conoscenza e’ fondamentale per chi rientra dall’estero. A questo scopo si raccomanda vivamente di consultare la sezione domande e risposte del sito della Farnesina raggiungibile tramite il seguente link. Si raccomanda altresì di munirsi del modulo di autocertificazione sui motivi del viaggio e di compilarlo in maniera dettagliata prima della partenza per essere ammessi a bordo e non incorrere nelle sanzioni previste dai recenti Decreti che hanno valore sul territorio italiano. Il modulo di autocertificazione va consegnato all’imbarco. Clicca qui per scaricare il modulo di autocertificazione.

Comunicato Ambasciata d’Italia a Malta del 21 aprile 2020 ultima modifica: 2020-04-23T16:18:55+02:00 da Redazione

Commenti