Sabato 30 aprile 2022 nel corso di una messa solenne in Duomo a Milano è stata proclamata beata Armida Barelli (1882-1952), fondatrice della Gioventù Femminile dell’Azione Cattolica.

La Beata Armida Barelli

La beatificazione di Armida Barelli (1882-1952), fondatrice della Gioventù femminile di Azione cattolica e cofondatrice insieme a padre Agostino Gemelli dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, offre l’occasione per conoscere o riscoprire una donna per tanti aspetti pioniera nella Chiesa e nella società italiana della prima metà del Novecento.

La vita di Armida Barelli

Armida Barelli nacque nel 1882 a Milano da una famiglia borghese. Ebbe la possibilità di studiare in Svizzera, di viaggiare e di imparare le lingue. Si dedicava anche all’incontro e al servizio dei più bisognosi distinguendosi per il suo operato. Il cardinale milanese Andrea Ferrari aveva avuto l’intuizione della promozione di una formazione specifica per le giovani donne e ne affidò l’incarico alla Barelli. La donna era già vicepresidente diocesana dell’Unione delle donne cattoliche italiane. Per svolgere questo nuovo compito, Armida Barelli si concentrava sulla formazione spirituale delle giovani, proponendo momenti di preghiera e incontri e dibattiti.

Armida Barelli - foto in bianco e nero

Qualche mese dopo, Benedetto XV la convocò a Roma. Le chiese di portare l’esperienza milanese in tutto il Paese. Ebbe così inizio per la Barelli la scommessa della Gioventù femminile cattolica italiana che si diffuse e crebbe rapidamente anche perchè lo sviluppo della Gioventù femminile avvenne in parallelo all’organizzazione di forme associative femminili al servizio del regime fascista, i Fasci femminili, fondati nel 1919. Il fatto di rappresentare un’alternativa ai modelli culturali del regime spiega anche il successo numerico della Gioventù femminile.

L’appuntamento di Malta

Per conoscere meglio questa significativa figura di donna, l’Azione Cattolica Maltese organizza l’incontro pubblico che si terrà venerdì 13 maggio alle 19:00 presso il Catholic Institute di Floriana (Sala Gonzi, livello 1). Per l’incontro si collegherà con noi Luisa Alfarano (già Vicepresidente nazionale per il Settore Giovani dell’Azione Cattolica Italiana).

Potete registrarvi qui: https://forms.gle/CPZdQbzk2qsYvTZb8



Armida Barelli: la beatitudine della concretezza ultima modifica: 2022-05-13T09:00:00+02:00 da Paola Stranges

Commenti

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x