A Malta cambiano le regole della quarantena. Il governo maltese ha difatti appena modificato la durata della quarantena per i “nuovi” positivi e per chi vi è entrato in contatto.

Le nuove regole della quarantena a Malta

A partire da lunedì 3 gennaio per i positivi vaccinati con terza dose, la quarantena avrà una durata di 10 giorni. Questa riduzione, rispetto ai precedenti 14 giorni, si applicherà solo se i positivi non mostreranno sintomi negli ultimi tre giorni del periodo di isolamento. Inoltre, gli individui che hanno già ricevuto il booster, se entrati in contatto con casi positivi, potranno continuare a beneficiare dell’attuale sistema di “rilascio anticipato”, che gli consentirà di terminare la quarantena dopo sette giorni, se negativi.

Cambiano le regole della quarantena anche per i contatti “secondari”

Dalla stessa data, chi ha ricevuto la terza dose e che vive con qualcuno entrato in contatto con una persona positiva, verrà considerato “contatto secondario”. Essendo quindi un contatto non diretto, non dovrà essere sottoposto a quarantena.

A Malta solo vaccinati
Chris Fearne – immagine di repertorio

La dichiarazione del Ministro alla Salute Chris Fearne

Durante la sua recente conferenza stampa, il Ministro alla Salute Chris Fearne, ha affermato che questa decisione è scaturita poiché la metà di tutte le persone “idonee” riceverà il booster entro fine anno. Il Ministro Fearne ha inoltre dichiarato che da lunedì 3 gennaio il numero dei centri di vaccinazione aumenterà dagli attuali sette a ventiquattro in tutto l’arcipelago, tra Malta e Gozo. Fearne ha infine esortato tutti coloro che hanno più di 18 anni a prenotare la propria dose di richiamo al sito internet dedicato.

A Malta cambiano le regole della quarantena ultima modifica: 2021-12-30T16:25:12+01:00 da Maria Grazia Strano

Commenti

Subscribe
Notificami
2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

Gracias por la información ℹ️.

Laura Tori

Interesante! Gracias 

2
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x