A Malta si discute di start-up con ZEST

Il 19 e 20 settembre, presso il Radisson Blu Golden Sands Resort e Spa, si darà il via all’edizione 2017 di ZEST, il più grande congresso maltese dedicato al mondo delle start-up e dell’innovazione organizzato da Malta Communication Authority. Una due giorni di eventi per tutta la comunità delle start-up che rappresenta anche una delle più importanti piattaforme per il networking e la presentazione di tecnologie innovative.

zest

Cosa prevede ZEST

ZEST è il luogo dove grandi speakers offrono contenuti e consigli preziosi. Il programma prevede inoltre colloqui, progetti e dibattiti sulla tecnologia, e tutto ciò che riguarda le start-up. ZEST ha una formula molto informale, in un ambiente rilassato e perché no anche divertente ed accattivante. I colloqui sono brevi e gli argomenti di discussione includono la prospettiva del business, gli investimenti, le strategie di scalata, la cultura organizzativa e l’impatto delle tecnologie emergenti. Questa due giorni diviene una piattaforma di lancio molto importante, un’iniziativa unica capace di riunire una platea cosmopolita di imprenditori locali e stranieri, offrendo loro l’ambiente ideale per scoprire nuove opportunità e creare relazioni durature. All’evento sono attesi oltre 500 partecipanti, tra cui fondatori di start-up, CEO, investitori, influencers e professionisti del settore e tante saranno anche le personalità importanti che vi prenderanno parte dando il loro contributo oratorio tra cui, per citarne alcuni, Ulrich Bez, che ha portato Aston Martin al suo maggior successo; Jenn Hirsch, Global Technology Trend Scout per Ernst & Young; Paul Teng, co-fondatore e Chief Innovation Officer di SIXCAP; e Samer Karam, fondatore e responsabile organizzativo di BDL Accelerate in Libano.

Il supporto all’evento

A dare il suo contributo positivo sull’evento, che riconfermerà Malta come uno dei primi paesi a sperimentare nuove tecnologie, è stato il politico e accademico maltese Silvio Schembri, attualmente membro del Parlamento con il Partito Laburista, il quale ha dichiarato che Malta è pronta a sfruttare l’attuale fenomeno rappresentato dalle start-up che puntano sulla tecnologia. Il Governo maltese ha infatti lavorato duramente negli ultimi anni proprio per avviare un sistema di nuove imprese, che dovrebbe portare notevoli benefici economici e sociali. Anche il presidente della MCA, Edward Woods, ha colto l’occasione per ringraziare tutti gli enti pubblici e privati che hanno già dato disponibilità per sostenere ZEST 2017, estendendo poi l’invito a nuovi partner: SIXCAP, Go Beyond Investing e Sherpa, sono i primi sponsor della manifestazione di quest’anno.

 

 

 

 

Zest: il congresso maltese dedicato alle start up ultima modifica: 2017-09-07T08:54:03+00:00 da Paola Stranges

Comments