WP_Error Object ( [errors] => Array ( [http_request_failed] => Array ( [0] => cURL error 28: Connection timed out after 5001 milliseconds ))[error_data] => Array ( )) Souvenir da Malta!

Souvenir da Malta, cosa portare a casa

Fare una vacanza a Malta significa portarsi a casa una valigia piena di prodotti tipici e souvenir.
Infatti a Malta non ci sono solo spiagge da vedere e siti archeologici da visitare ma anche moltissimi piatti tipici da assaggiare.

Tipici souvenir culinari maltesi

L’enogastronomia dell’arcipelago mescola gusti mediterranei a gusti arabi creando un mix di piatti e prodotti tipici davvero unici. Come in ogni cultura, abbiamo il dolce, il salato e il prodotto caseario tipico.
Scopriamoli!

I souvenir “salati”

Malta ha una lunga tradizione culinaria. I suoi piatti salati sono caratterizzati dal fatto che sono prodotti principalmente con materie prime locali. La vicinanza coi paesi arabi spiega come mai sono quasi tutti fortemente speziati. Ecco, infatti, alcuni di questi:

  • La Bigilla è la tipica crema spalmabile artigianale a base di piccoliSouvenirs salati
    fagioli, scuri, gli “ful ta’ Ġirba”.
  • La Ftira è il pane maltese a ciambella. Viene solitamente farcito con tonno, capperi e pomodoro ed è uno dei più apprezzati da tutti i turisti. Solitamente il pane isolano è sempre ben lievitato e leggero. La Ftira è tipica dello street food maltese.
  • Gli Ġbejniet sono piccoli formaggi di capra gozitano. Possiamo trovarlo fresco (simile alla nostra ricottina) o stagionato. Nel secondo caso viene speziato all’esterno (pepe nero, rosso o erbette), fatto asciugare e poi messo in conserva sotto aceto.
  • I Pastizzi sono il simbolo dello street food maltese e li possiamo trovare nelle pastizzerie . Si tratta di tortine di pasta filo ripiene di ricotta locale o un’impasto di piselli.

I dolci

Non è difficile trovare nelle bancarelle o nei mini market, file e scaffali piene zeppe di leccornie profumatissime.

  • Miele. Tra le dolcezze maltesi troviamo anche questa materia prima “pregiata”. L’apicoltura è diffusa Malta da millenni, si pensa fin dai tempi dei romani. Le api mellifere, nutrendosi di pollini della flora spontanea maltese (eucalipto, agrumi, salvia, rosmarino…) producono un miele fresco, a volte balsamico. Potrete acquistarlo in molti supermercati, negozi di prodotti tipici, in moltissimi agriturismi e mercatini locali.
  •  Souvenirs ImqaretGli Mqaret ( pron. Im’aret) sono fatti di pasta dolce e ripieni di datteri. Sono dolci super nutrienti. Hanno un forte odore di zenzero, vengono serviti fritti e freddi. Sono molto diffusi e apprezzati nell’arcipelago maltese .
    Generalmente, li si trova facilmente nei mercati locali (come a Marsaxlokk e Tà Qali).
  • Gli Kwareżimal (pron. cuaretsimal) sono dolci tipici della quaresima maltese. Sono tradizionalmente vegani. Si trattano infatti di biscotti alle mandorle profumato con scorza d’arancio, limone e spezie miste come cannella e fiori d’arancio.

Liquori

Per gli amanti dei liquori digestivi, a Malta vi consigliamo di assaggiare il Bajtra Liqueur (liquore al fico d’India) e il Carob Liqueur (liquore alla carruba), sapori decisi e un po’ amarognoli ma molto apprezzati.

Altri souvenir

Malta è famosa per il suo artigianato, dai lavori ad uncinetto e tombolo (tovaglie, centrini, tende e copriletti) interamente cuciti dalle mani sapienti delle donne maltesi, al vetro soffiato colorato di Mdina che afffascina i numerosi turisti e vanta un’antica tradizione.

Direi che con queste dritte la vostra valigia sara’ piena di cibo e di piccoli ricordi da regalare a tutti i vostri cari, allora buon shopping ed enjoy your holiday!

Souvenir da Malta! ultima modifica: 2015-07-03T10:02:14+00:00 da Redazione

Comments