Junior Eurovision Contest

Il 20 novembre si è tenuta la quattordicesima edizione dello Junior Eurovision Contest. La manifestazione ha avuto sede presso il Mediterranean Conference Center a La Valletta. Lo Junior Eurovision Contest è un concorso canoro che raccoglie giovani cantanti di età compresa tra i 9 e i 14 anni da vari paesi. Ogni anno viene scelto uno slogan, un tema al quale i partecipanti si devono riferire nei testi delle loro canzoni. Quest’anno lo slogan scelto era “Embrace”, abbraccio in inglese. La giuria che ha avuto il compito di esprimersi sulle esibizioni era composta per metà da esperti del settore e per metà da bambini. Ognuno di questi bambini si è fatto portavoce di altrettante giurie di bambini appartenenti ai vari paesi partecipanti.

Le vincitrici dello Junior Eurovision Contest 2016

L’edizione dello Junior Eurovision Contest 2016 è stata vinta dalla Georgia con la giovane cantante Mariam Mamadashvili. Il secondo posto è invece spettato all’Armenia con il duo di Anahit e Mary, mentre al terzo posto troviamo l’Italia con la performance della dodicenne Fiamma Boccia. Fiamma era stata selezionata dal programma RAI Gulp per partecipare al contest internazionale.

Fiamma Boccia al suo esordio internazionale

Fiamma Boccia, seppur giovane, ha già una lunga esperienza come musicista e cantante. Nata a Firenze, studia pianoforte e canta da quando aveva 4 anni. L’esordio in televisione è avvenuto nel 2013, quando ha partecipato alla cinquantaseiesima edizione dello Zecchino d’Oro piazzandosi seconda. La canzone con cui Fiamma Boccia ha raggiunto il terzo posto in questa edizione dello Junior Eurovision Contest è “Cara mamma”. Ecco il testo!

Sono queste le mie parole
Non hanno confine non hanno prigione
Vecchie barche portate dal vento
Poi raccolte per una canzone

Te le dedico ora e per sempre
Sperando che un giorno tu possa ascoltarle
Hanno i suoni di un posto lontano
Come ali le lascio librare

Qui il mare parla di te
Di quello che mi hai insegnato
Del coraggio che mi ha cambiato
Sei la forza dentro di me
La donna che mi ha voluto
La donna che io sarò

Sono queste le mie parole
Alianti di carta che splendono al sole
Desideri di piccole cose
Ingranaggi di un solo motore

Tu rimarrai la mia parte migliore
Anche quando sarai assai meno forte
Nelle notti che spiaggiano stelle
E quando un giorno mi innamorerò

Qui la vita parla di te
Di quello che mi hai insegnato
Di un tempo che è già cambiato
Sei la forza dentro di me
La donna che mi ha aspettato
E che mi assomiglia un po’

E finalmente qui noi siamo
Questa sera insieme ancora
Mi ritrovo nel tuo sguardo
E nel tuo viso che mi sfiora

I want to tell you mom
All the words that
I could never say before
Be the center of my own world
Stay with me and
Hold me in your embrace

…life is telling about you
The courage that made me change
The things that you said to me
Sei la forza dentro di me
La donna che mi ha cresciuto
The woman that I will be

Dear mom
These are my words,
They have no border
They have no prison…

 

http://www.junioreurovision.tv/page/timeline

Junior Eurovision Contest 2016 a Malta! ultima modifica: 2016-11-21T12:38:33+00:00 da Paola Stranges

Comments